Vaccini bloccati, i primi test sono negativi: “nessuna relazione con le morti”

MeteoWeb

vacciniI primi risultati dei test che si stanno effettuando sui lotti sequestrati stanno dando esito negativo” e “non evidenziano una correlazione tra le morti sospette e i vaccini antinfluenzali assunti“. Lo ha dichiarato il ministro della Salute Beatrice Lorenzin a Skytg24. Bloccando i lotti incriminati, ha proseguito il ministro, “l’Aifa ha agito a titolo precauzionale”. Sul caso “stanno effettuando controlli più istituzioni, diverse a dimostrazione del fatto che c’è il massimo rigore”. “Sta indagando in modo autonomo – ha precisato – l’Istituto Superiore di Sanità in modo autonomo, i Nas, che stanno conducendo ispezioni e sequestri in tutta Italia, e le Procure. In più nei prossimi giorni avremo anche i risultati delle autopsia sui corpi delle persone decedute”. Quindi la rassicurazione, “qualora dovessero emergere responsabilità “non faremo alcun tipo di sconto”.

“Nella mia famiglia si sono vaccinati contro l’influenza e stanno tutti bene”. Così il ministro della Salute Beatrice Lorenzin a Skytg24 ha risposto alla domanda del giornalista che chiedeva se si fosse vaccinata o avesse intenzione di farlo. “Si è vaccinata mia madre, che aveva avuto un problema respiratorio e quindi doveva farlo, mio padre, che ha 77 anni, mio nonno che ne ha 93 e i miei zii che hanno tra i 70 e gli 80 anni. Stanno tutti bene”.