“Alexandra”, la “meteo bomba” che sta sferzando il nord Europa e si dirige verso l’Italia [MAPPE]

/
MeteoWeb

Le isole Britanniche stanno vivendo il loro Black Wednesday“, un mercoledì nero a causa di una vera e propria “bomba” meteorologica, il ciclone Alexandra profondo 955hPa nei pressi dell’Islanda. Una tempesta che sta provocando venti impetuosi, con raffiche fino a 180km/h misurati stamattina sulla catena montuosa delle Highland scozzesi, danni e disagi su tutto il Regno Unito con mari in tempesta e onde alte fino a 18 metri proprio tra Islanda, Irlanda, Scozia e penisola Scandinava.

01Questa tempesta minaccia anche l’Italia: nei prossimi giorni, infatti, si muoverà verso sud verso Francia e Spagna; proprio nella penisola Iberica nascerà un ciclone che traslerà nel Mediterraneo verso l’Italia tra il weekend e l’inizio della prossima settimana, quando raggiungerà proprio il nostro Paese con forti piogge e nuove abbondanti nevicate sui rilievi. Un altro peggioramento invernale e tipicamente dicembrino proprio a metà mese, un mese che dopo il caldo eccezionale dei primi giorni è tornato sui binari della più assoluta normalità storica e che continuerà a caratterizzarsi per questo tipo di fenomeni, in attesa del bimestre gennaio-febbraio quando probabilmente il freddo farà sul serio con ondate di gelo e nevicate fino a quote molto basse in tutt’Italia, così come le previsioni stagionali confermano da mesi. Per monitorare l’evoluzione meteo in diretta, ecco le pagine del nowcasting: