Allerta Meteo, avviso della protezione civile: “forte maltempo, attenzione in Sardegna” [MAPPE]

MeteoWeb

allerta meteoUna perturbazione in avvicinamento alla Sardegna favorira’, dalla tarda serata di oggi, precipitazioni temporalesche sull’isola, in alcune zone anche persistenti, e una marcata intensificazione della ventilazione, con associate forti mareggiate sulle coste esposte. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte ha emesso, quindi, un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quelli diffusi nei giorni scorsi. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticita’ idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticita’ consultabile sul sito del Dipartimento.

criticitàL’avviso prevede, dalla tarda serata di oggi venti di burrasca o burrasca forte sulla Sardegna, specie lungo le zone costiere. In particolare i venti soffieranno dai quadranti meridionali sul centro-sud dell’isola, e da quelli nord-orientali sui settori a nord, con associate forti mareggiate sulle coste esposte. L’avviso prevede inoltre, sempre sull’isola, precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale con frequente attivita’ elettrica e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti e’ stata valutata per domani criticita’ arancione per rischio idraulico sulla pianura occidentale lombarda E per rischio idrogeologico localizzato su gran parte della Sardegna e sulle zone alpine e prealpine della Lombardia. E’ stata invece valutata criticita’ gialla su parte del Piemonte, della Lombardia, dell’Emilia-Romagna, del Veneto, della Toscana, dell’Umbria, delle Marche, del Lazio, dell’Abruzzo, della Campania, su gran parte della Puglia, sul Molise, sulla Basilicata e sulla Sardegna centro-orientale.

1 dicembreIL BOLLETTINO PER OGGI, LUNEDI’ 1 DICEMBRE:

Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle regioni settentrionali e su Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Molise occidentale, Campania, Basilicata, Puglia meridionale, settore tirrenico della Calabria settentrionale, Sicilia meridionale e Sardegna, con quantitativi cumulati generalmente deboli, fino a puntualmente moderati su Piemonte settentrionale, Lombardia nord-occidentale e Friuli Venezia Giulia, in intensificazione dalla serata anche sulla Sardegna sud-occidentale.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in locale sensibile diminuzione nei valori massimi sulle regioni centro-meridionali.
Venti: forti o di burrasca sud-orientali sulla Puglia centro-meridionale, in attenuazione; forti sud-occidentali sulla Sicilia; localmente forti nord-orientali sull’alto versante adriatico; tendenti a forti con raffiche di burrasca sulla Sardegna, dai quadranti meridionali sui settori centro-meridionali e da est/nord-est su quelli settentrionali dell’isola.
Mari: da agitato a temporaneamente molto agitato il Mare di Sardegna; molto mossi gli altri mari, localmente agitati l’Adriatico meridionale, il Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia.

2 dicembreIL BOLLETTINO PER DOMANI, MARTEDI’ 2 DICEMBRE:

Precipitazioni:
– diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sardegna, con quantitativi generalmente moderati, con fenomenologia anche persistente specie sui settori occidentali e nord-orientali dell’isola;
– sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, su Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Trentino, Veneto centro-meridionale, settori costieri del Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Toscana meridionale, Lazio, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, settori tirrenici della Calabria centro-settentrionale e settori meridionali della Sicilia, con quantitativi cumulati generalmente deboli, fino a puntualmente moderati sui settori costieri di Toscana meridionale, Lazio e Campania centro-settentrionale, ove non si escludono isolati fenomeni temporaleschi a carattere intenso o persistente.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: da burrasca a burrasca forte sulla Sardegna, dai quadranti meridionali sui settori centro-meridionali e da est/nord-est sui settori settentrionali dell’isola; forti settentrionali sulla Liguria centro-occidentale; localmente forti sud-orientali sui settori tirrenici del Lazio e sui settori meridionali della Puglia; localmente forti sud-occidentali sulla Sicilia e sui settori ionici calabresi.
Mari: da agitati a molto agitati il Mare ed il Canale di Sardegna ed i bacini prospicienti le Bocche di Bonifacio; molto mosso il Tirreno centrale, fino ad agitato nel settore ovest; molto mossi il Mar Ligure settore di Ponente al largo, il Tirreno meridionale, lo Stretto di Sicilia, lo Ionio e l’Adriatico meridionale.

3 dicembreIL BOLLETTINO PER DOPODOMANI, MERCOLEDI’ 3 DICEMBRE:

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sardegna, Valle d’Aosta, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio settentrionale, settori meridionali e ionici della Sicilia e della Calabria, Basilicata ionica e Puglia centro-meridionale, in estensione nella seconda parte della giornata al resto del settentrione, con quantitativi cumulati generalmente moderati sulla Sardegna, da deboli a puntualmente moderati altrove;
– da isolate a sparse sul resto di Lazio, Basilicata, Puglia e Sicilia e su Abruzzo e Molise, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: da forti a burrasca sulla Sardegna, dai quadranti occidentali sui settori centro-meridionali e da quelli orientali sui settori settentrionali dell’isola; forti o di burrasca nord-orientali su Liguria e Toscana; localmente forti sud-orientali sui settori tirrenici del Lazio; tendenti a localmente forti nord-orientali sul triestino.
Mari: agitati il Mare ed il Canale di Sardegna ed il Mar Ligure al largo; molto mossi i restanti bacini occidentali e l’alto Adriatico.