Allerta Meteo, gelo e neve fin sui mari del Sud tra oggi e domani: le MAPPE e il bollettino dell’aeronautica militare

/
MeteoWeb

oggiIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: persiste un’area di alta pressione sulle regioni centro-settentrionali italiane a cui si contrappone un minimo depressionario sui settori ionici; il gradiente barico tra i due settori determina forti venti da nord nord-est sulle regioni centro-meridionali. Una moderata instabilita’ atmosferica interessa le regioni del medio e basso adriatico e la Sicilia, mentre una debole instabilita’ si ritrova sui settori ionici e Sardegna orientale. Tempo previsto fino alle 7 di domani. Nord: addensamenti compatti sui rilievi di confine con associata qualche debole nevicata; dal pomeriggio piu’ di nubi sul Friuli/Venezia-Giulia, sulle aree costiere dell’Emilia-Romagna e del Veneto con possibilita’ di locali deboli fenomeni, prevalentemente nevosi, in Romagna. Possibili gelate o foschie al mattino. Centro e Sardegna: estesa copertura nuvolosa sulle regioni adriatiche, con precipitazioni a carattere nevoso su Marche ed Abruzzo a basse quote, con interessamento pomeridiano anche dell’Umbria e delle aree appenniniche laziali; poche nubi sulle restanti zone, temporaneamente piu’ consistenti sulla sardegna orientale con locali rovesci e qualche fiocco di neve sui rilievi maggiori. Sud e Sicilia: cielo coperto sulle regioni adriatiche, sulla Basilicata, e sulle aree appeniniche campane e calabre con associate precipitazioni, queste risulteranno nevose a quote collinari ma su Molise e Puglia garganica si avra’ un’estensione dei fenomeni anche alle aree pianeggianti. Ampia copertura nuvolosa sulla Sicilia con possibilita’ di rovesci o temporali sparsi, con quota neve dapprima intorno ai 300-400 metri ma dalla serata possibilita’ di nevicate anche sulle aree pianeggianti del nord dell’isola. Temperature: in lieve diminuzione sia nei valori massimi che minimi al nord, piu’ deciso il calo al centro-sud. Venti: dai quadranti settentrionali su tutto il Paese: da moderati a forti al centro-sud con ulteriori rinforzi nel pomeriggio su Sardegna orientale e regioni adriatiche; da deboli a moderati al nord con locali rinforzi sul Friuli Venezia-Giulia e Liguria. Mari: da agitati a molto agitati il Tirreno, il medio Adriatico e il Canale di Sardegna; nel tardo pomeriggio grosso il settore occidentale del Tirreno meridionale e il Canale di Sardegna; mosso il Mar Ligure con moto ondoso in diminuzione; molto mossi i restanti bacini.

domani mercolediIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: residua nuvolosita’ sul Triveneto e sulla Romagna con deboli nevicate in esaurimento pomeridiano. Cielo sereno o poco nuvoloso altrove ma con gelate diffuse. Centro e Sardegna: addensamenti compatti sulle regioni adriatiche e sulle aree appenniniche con precipitazioni associate, in prevalenza nevose anche a quote di pianura, in esaurimento nel corso della serata. Poche nubi sulle restanti zone, piu’ compatte sulla Sardegna orientale con qualche isolato rovescio dove occasionalmente risulteranno nevose a quote collinari. Sud e Sicilia: cielo da molto nuvoloso a coperto su tutte le regioni con precipitazioni sparse che risulteranno nevose a quote collinari e localmente fino alla pianura. Le precipitazioni su Sicilia e Calabria meridionale risulteranno in prevalenza a carattere di rovescio o temporale. Temperature: minime in aumento sull’arco alpino, stazionarie su Sardegna e Toscana, in ulteriore diminuzione sulle restanti zone; massime in flessione su Piemonte, Sicilia e Calabria, in lieve rialzo sul Triveneto, senza variazioni di rilievo altrove. Venti: da moderati a forti dai quadranti settentrionali al centro-sud, con ulteriori rinforzi dal pomeriggio sulle coste adriatiche e sulla Sardegna orientale; deboli orientali sulla Pianura Padana, settentrionali sul restante nord, con decisi rinforzi sul Triestino. Mari: molto agitati il Canale di Sardegna, il Tirreno meridionale e lo Stretto di Sicilia; da molto mossi ad agitati i restanti mari ad eccezione del Ligure che risultera’ mosso localmente molto mosso al largo.

giovedi capodannoIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. GIOVEDI’ 1 GENNAIO: Nord: condizioni di generale bel tempo salvo residui annuvolamenti sulle aree orientali. locali foschie dense e banchi di nebbia al mattino e dopo il tramonto sulle aree pianeggianti. Centro e Sardegna: un po’ di nubi al mattino su sardegna orientale e sulle regioni adriatiche ma con tendenza a diradamento della nuvolosita’. Bel tempo sulle restanti regioni. Sud e Sicilia: ancora nubi compatte sulla Sicilia e settore ionico della Calabria con residui fenomeni in generale esaurimento nel corso del pomeriggio. nubi sparse sulle altre regioni ma con prevalenza di schiarite. Temperature: minime senza variazioni di rilievo al nord e sulla Sardegna, mentre risulteranno in deciso rialzo sulle regioni centrali peninsulari ed al sud; massime in generale aumento. Venti: in prevalenza dai quadranti settentrionali, deboli al nord, moderati sulle altre regioni, localmente forti. Mari: mossi Adriatico settentrionale e Ligure; – agitati Canale di Sardegna, Tirreno meridionale settore ovest, Stretto di Sicilia e Jonio meridionale; molto mossi gli altri mari.

venerdì 2VENERDI’ 2: tempo stabile e soleggiato ma con spesse velature in arrivo. nel corso della giornata le nubi risulteranno piu’ compatte sull’arco alpino e su alta Toscana con precipitazioni sparse sulle aree confinali. SABATO 3: peggioramento in veloce transito dalle regioni settentrionali verso quelle centrali nel corso della mattinata ed in ulteriore rapido trasferimento verso quelle meridionali con precipitazioni localizzate in particolar modo su aree adriatiche e Sicilia. DOMENICA 4LUNEDI’ 5: addensamenti nuvolosi sull’arco alpino con precipitazioni sulle aree confinali nel pomeriggio. Nubi sparse sul resto della penisola con prevalenti schiarite. NHella giornata di lunedi’ migliora al nord mentre un moderato aumento della nuvolosita’ interessera’ le regioni meridionali tirreniche con occasionali fenomeni.