Dissesto: “Urgono interventi di prevenzione”

MeteoWeb

dissesto suolo“E’ evidente l’assoluta necessita’ di maggiori investimenti in termini di prevenzione”. E” quanto affermato dal geologo Marcello Di Stefano e dall’ingegnere Sergio Di Pilla, relatori del convegno sul dissesto idrogeologico tenutosi a Campomarino (Campobasso), curato da Ambiente Basso Molise e dalla Protezione civile di Campomarino. Di Stefano ha illustrato l’aspetto piu’ teorico della problematica trattata nel convegno e l’esperto di Protezione civile mentre Sergio Di Pilla, ha spiegato la possibilita’ di interventi in casi di emergenza per un dissesto idrogeologico sia dal punto di vista tecnico che comunicativo. “In un contesto in cui sono sempre piu’ evidenti gli effetti dei cambiamenti climatici in atto, che comportano fenomeni meteorologici estremi caratterizzati da piogge intense concentrate in periodi di tempo sempre piu’ brevi – hanno dichiarato i relatori -, la gestione irrazionale del territorio porta a conseguenze disastrose. E’ evidente l’assoluta necessita’ di maggiori investimenti in termini di prevenzione, attraverso cui affermare una nuova cultura dell’impiego del suolo che metta al primo posto la sicurezza della collettivita'”. Ha concluso l’incontro l’ingegnere Pasquale Marcantonio, responsabile Ambiente Basso Molise. Il professionista ha argomentato sulle attivita’ agricole attraverso le quali, con pratiche di gestione sostenibile, si puo’ incidere positivamente sul presidio del territorio e sulla prevenzione dei fenomeni di dissesto, tenuto conto che buona parte del territorio basso molisano e’ tutt’ora agricolo. Tra il pubblico anche giovani,mstudenti, rappresentati di associazioni locali. Un nuovo incontro e’ stato fissato per il 17 gennaio 2015 a Guglionesi (Campobasso).