Ebola: infermiera scozzese contagiata trasferita a Londra

MeteoWeb

Ebola virusL’infermiera risultata positiva al virus dell’Ebola ieri a Glasgow, dopo il suo rientro dalla Sierra Leone, e’ arrivata all’ospedale “Royal Fee” di Londra, dove verra’ curata in isolamento. Lo ha reso noto un comunicato della struttura sanitaria dove era stato ricoverato per lo stesso motivo un altro infermiere britannico, William Pooley. Il nuovo paziente, che ha lavorato per l’ONG Save the Children, si trova in un’unita’ di isolamento, dove l’accesso e’ riservato al personale qualificato, in un letto coperto da una tenda con un sistema di auto-ventilazione.