Lampada di sale rosa: rimedio semplice, naturale ed economico per depurare l’aria

MeteoWeb

Sempre più alto è l’interesse che negli ultimi tempi si dedica alla ricerca di rimedi naturali ed eco compatibili per il benessere della propria persona.

La lampada di sale rosa dell’Himalaya ne costituisce uno, essendo, a detta di molti consumatori e di comprovati studi scientifici, un vero e proprio toccasana per la nostra salute fisica ed emozionale.

Il sale fossile di cui la lampada è composta viene estratto all’interno di miniere saline risalenti a più di 250 milioni di anni fa collocate fino ad 800 metri di profondità.

La lampada di sale di salgemma è uno ionizzatore naturale a basso costo energetico, che si attiva adoperando una comune lampadina di piccole dimensioni da collocare al suo interno.

Lampada di sale rosa02Negli ambienti chiusi, domestici o lavorativi, dove si trascorrono molte ore al giorno, il nostro corpo è, purtroppo, costantemente esposto ad un campo elettromagnetico che genera onde che vanno dai 100 ai 160 Hertz le quali interagiscono con quelle del nostro cervello, significativamente più basse, circa 8 Hertz (“Risonanza Schumann”), generando fenomeni quali emicrania, stress, difficoltà a concentrarsi, irritabilità ed aumento della produzione di radicali liberi.

I cristalli di sale, a contatto con le micromolecole d’acqua presenti nell’aria, riscaldandosi, rilasciano ioni sodio e cloruro carichi negativamente, e bilanciano naturalmente quelli positivi emessi dagli apparecchi elettronici che usiamo ogni giorno: dal telefono cellulare, al personal computer, al televisore, sopperendo, così, ad uno squilibrio di tipo elettromagnetico e permettendo di purificare l’aria che respiriamo dal cosiddetto “elettrosmog”, regalando un senso di benessere e relax.

È, infatti, scientificamente provato che un ambiente chiuso, per potersi definire realmente salubre, deve contenere una percentuale importante di ioni negativi in grado di apportare tutta una serie di benefici, quali l’innalzamento del livello di concentrazione, il rafforzamento del sistema immunitario, soprattutto a livello respiratorio, con possibile riduzione di fenomeni allergici o asmatici.

Per rendere al meglio l’idea di quella che dovrebbe essere un’aria realmente salubre – che la presenza di ioni negativi è in grado di determinare – ci si può rifare a fenomeni naturali quali i fulmini o le cascate, i quali generano grosse quantità di energia che caricano negativamente l’aria, restituendole la sua freschezza rivitalizzante e rendendola più respirabile.

Per poter godere appieno delle caratteristiche della lampada occorre adeguare le sue dimensioni a quelle della stanza in cui si decide di collocarla, esistendo un rapporto direttamente proporzionale fra le due rispettive grandezze.

Una volta accesa, la lampada di sale emetterà un gradevole color arancione intenso, ambrato, che secondo i principi della cromoterapia, favorisce la concentrazione, infonde serenità e distensione fisica e mentale.

Quindi, che dire, provare per credere!

  • da 2 a 3,5 Kg. ———-> c.a. 10 m2
  • da 3,5 a 6,5 Kg. ———-> c.a. 15 m2
  • da 6,5 a 10 Kg. ———–> c.a. 20 m2
  • da 10 a 12 Kg. ————> c.a. 30 m2
  • da 12 a 18 Kg. ————> c.a. 40 m2
  • da 18 a 24 Kg. ————> c.a. 50 m2
  • da 24 a 30 Kg. ————> c.a. 60 m2