Una nuova era di esplorazione spaziale: il lancio di Orion in diretta streaming [VIDEO-LIVE]

MeteoWeb

orionLa capsula “Orion” della NASA è pronta ad essere lanciata nello spazio: è in corso il conto alla rovescia fino al decollo che avverrà oggi alle ore 13:05 quando la capsula inaugurerà una nuova era di esplorazione spaziale con un volo orbitale di prova, senza pilota. Questa stessa struttura, nei prossimi anni, dovrebbe portare gli astronauti dapprima su un asteroide intorno alla luna e successivamente intorno al 2030 anche su Marte. La capsula sarà lanciata a 5.800 chilometri di distanza e farà due grandi giri intorno alla Terra prima di rientrare nell’atmosfera a 32mila km/h e paracadutarsi nel Pacifico, 970 km a sud ovest di San Diego.

orion2Si tratta della missione NASA più ambiziosa da decenni. Una capsula priva di equipaggio, ma concepita per ospitare quattro astronauti su tragitti oltre l’atmosfera terrestre. Il programma è il primo concepito per condurre l’uomo in missioni di esplorazione spaziale dopo l’allunaggio dell’Apollo 17, nel 1972. La missione è infatti considerata il primo passo verso lo sbarco dell’uomo su Marte. L’Agenzia spaziale statunitense vuole dimostrare che gran parte dell’hardware e della tecnologia necessari a condurre gli astronauti sul Pianeta rosso sono già disponibili. La capsula Orion non tornerà a volare prima di tre anni, e il primo lancio di prova con un equipaggio a bordo non avverrà prima del 2020. La prima missione di Orion su Marte, invece, verrà lanciata forse nel 2035, non prima di aver perfezionato le tecnologie necessarie a proteggere gli astronauti dalle radiazioni spaziali. La prima missione della capsula Orion durerà meno di cinque ore: la navicella rientrerà poi nell’atmosfera, e la Nasa avrà così la possibilità di valutarne la protezione termica, concepita per sopportare temperature ben più elevate di quelle che interessano capsule in rientro dall’orbita bassa terrestre.