Scontro tra mercantili a Ravenna: tra i dispersi il comandante e il primo ufficiale

MeteoWeb

mareggiate (26)Tra i quattro dispersi nello scontro tra due mercantili – uno turco, poi affondato, uno battente bandiera del Belize – figurano anche il comandante e il primo ufficiale dell’imbarcazione turca. Una delle due vittime e’ un ingrassatore di 27 anni; per l’altra si cercano ancora i documenti. Le ricerche verranno sospese a breve, a causa del calar della sera, e riprenderanno domani all’alba. In particolare, sulla base della direzione dei venti prevalenti, i soccorritori si concentreranno a sud verso il Cervese. “Durante la notte – ha spiegato a SkyTg24 il comandante della Capitaneria di Porto di Ravenna, Giuseppe Meli – saranno attivati nell’area sistemi luminosi”, mentre le ricerche, da parte dei soccorritori, riprenderanno nella primissima mattinata di domani. Diversi i mezzi impegnati sin dalla mattinata nelle operazioni di soccorso da quando i due cargo si sono scontrati, verso le 8.40, a tre miglia dal imboccatura del porto ravennate. Le attivita’, coordinate dalla Capitaneria di Porto, sono partite immediatamente: intervenute due motovedette della Capitaneria, quattro rimorchiatori, due motobarche degli ormeggiatori, due motobarche dei piloti del porto, una motobarca dei Vigili del Fuoco, una motovedetta della Guardia di finanza e una della Polizia di Stato, oltre a mezzi dell’Aviazione Militare e dei Vigili del Fuoco. I soccorritori per tutta la giornata si sono trovati in difficolta’ a causa delle difficili condizioni meteo e del mare, sferzato da venti molto forti e con una visibilita’ molto scarsa, tanto che un’imbarcazione degli ormeggiatori si e’ trovata a sua volta in difficolta’. Al momento della collisione tra i due cargo la visibilita’, a causa di una forte nevicata, era estremamente ridotta. I mezzi di soccorso hanno operato con venti da nord nord-ovest di oltre 25 nodi e mare forza 5 in aumento.