Spazio, NASA: tra poche ore l’attesissimo lancio di Orion

/
MeteoWeb

OrionLa Nasa torna oggi a lanciare nello spazio aperto, cioè al di là della bassa orbita terrestre della ISS, una capsula attrezzata per il trasporto passeggeri. Alle 13.05 italiane previsto il lancio del test di prova (senza equipaggio) dalla stazione di Cape Canaveral. Quello di oggi è il primo, dopo oltre 40 anni, di una serie di test progettati dell’Agenzia Spaziale americana per tornare a effettuare missioni spaziali con equipaggio umano. Programmato per il 2021 il primo volo di Orion con astronauti su un asteroide mentre, probabilmente nel 2030, l’uomo arriverà sul Pianeta Rosso. Sarà un razzo Delta IV che permetterà a Orion di arrivare ad un’altezza di 5800 km dalla Terra (15 volte l’orbita a cui si trova la ISS). Nonostante durante il test odierno la capsula viaggi senza equipaggio, la Nasa ha deciso di imbarcare diversi oggetti dal valore simbolico, tra cui un osso di T. Rex, alcune poesie di Maya Angelou e una registrazione della suite I Pianeti di Gustav Holst. Dopo questa missione, il programma Orion si prenderà una pausa, principalmente a causa dei tagli di budget decisi dall’amministrazione Obama, per tornare nuovamente nello spazio solo nel 2018. La Nasa fa sapere che, nel 2021, porterà gli astronauti su un asteroide nei pressi della Luna. Nel 2030 il programma più ambizioso: portare l’uomo su Marte.