Arriva la tempesta Gorgon: a New York previsti fino a -12°C

MeteoWeb

tempesta gorgon usaNessuno osa chiamarlo “Polar Vortex”, il vortice polare che all’inizio del 2014 mise in ginocchio gli Stati Uniti. Ma la tempesta Gorgon ha tutte le caratteristiche per congelare buona parte del Paese. Partita dalla parte nord occidentale della nazione, la tempesta sta viaggiando ad alta velocità per arrivare fino agli Stati orientali entro questa sera. Porterà con sé neve, aria fredda e temperature basse in città come Boston, New York, Philadelphia, Baltimore e Washington D.C.. Solo domani sera Gorgon si getterà nell’Oceano Atlantico dopo avere congelato la regione dei Grandi Laghi.
Gli abitanti di New York “saranno fortunati” se vedranno temperature pari a -6,6 gradi Celsius, ha detto Michael Musher del National Weather Service, il servizio meteorologico nazionale. Il termometro infatti potrebbe scendere in città fino a -12 gradi entro giovedì.
E’ un fronte di aria fredda in arrivo dal Canada e da regioni ancora più a Nord a spiegare Gorgon, che colpirà due terzi della parte orientale degli Stati Uniti. Gorgon non viene chiamato “Polar Vortex” nonostante l’aria fredda abbia origine nel Polo Nord. Diversamente da quanto visto l’anno scorso, un sistema di pressione bassa non colpirà il Paese ma solo le temperature che lo precedono.
Non resta che vestirsi adeguatamente per affrontare il primo assaggio dell’inverno. La forza di Gorgon non sembra comunque tale da rendere difficili i viaggi in buona parte della nazione.