Capodanno 2015: ghiaccio in Sardegna, in centinaia rimasti bloccati in auto

MeteoWeb

auto ghiaccioGhiaccio e neve, soprattutto nel Nuorese, hanno segnato l’ultima notte dell’anno in Sardegna, dove centinaia di persone sono rimaste bloccate in auto mentre si spostavano per il cenone o subito dopo e hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Nel Cagliaritano e’ accaduto a intere famiglie, anche con bambini piccoli, nella zona di Burcei, dove e’ dovuta arrivare una macchina spargisale, per consentire alle auto, immobilizzate dal ghiaccio sulla strada che conduce all’agriturismo “Su Malloru”, di muoversi. Stessa disavventura, durata fino alle prime ore di stamane, e’ accaduta a un centinaio di persone al rientro dal cenone di San Silvestro trascorso in un agriturismo di Dolianova, che hanno chiamato il 115. Sul posto tre mezzi hanno lavorato almeno fino alle 8. Le temperature rigide si sono abbattute soprattutto nel Nuorese e Ogliastra, dove i vigili del fuoco sono stati costretti a un superlavoro fra ieri notte e stamattina per soccorrere auto bloccate dal ghiaccio, in particolare a Nuoro citta’ e a Lanusei. Ma anche nel Sassarese, in particolare fra Sennori e Sorso, il problema ha riguardato qualche centinaio di persone e i vigili del fuoco hanno faticato per rispondere a tutte le richieste di soccorso. In provincia di Cagliari e’ stata una notte molto impegnativa anche per il servizio d’emergenza 118. Gli operatori hanno dovuto fronteggiare circa 200 eventi, non tanto per alcuni feriti in qualche incidente stradale (a Cagliari sull’asse mediano e in via Monte Sabotino e ad Assemini), ma soprattutto per le segnalazioni di persone che si sono sentite male, specie all’aperto con freddo intenso, dopo aver esagerato con l’alcol nei festeggiamenti. Le ambulanze sono corse per tutta Cagliari stanotte e soprattutto dopo le 3 per soccorrere ubriachi. Gli eccessi di San Silvestro nel Cagliaritano sono sfociati anche nell’incendio di cinque auto (a Decimomannu, Quartu, Portoscuso e nel capoluogo) e di alcuni cassonetti dei rifiuti a Monserrato, San Vito e Cagliari.