Frana a Pescara, il sindaco: il terreno è ancora in movimento, la zona è stata evacuata

MeteoWeb

“I carabinieri della Stazione di Civitella Casanova – ha detto il sindaco – hanno vigilato per tutta la notte per evitare eventuali episodi di sciacallaggio all’interno delle abitazioni abbandonate”

frana“Il movimento franoso continua seppur lentamente a camminare purtroppo a causa della pioggia e dello scioglimento della neve a causa dell’innalzamento delle temperature e del forte vento. Abbiamo evacuato le sei abitazioni e i nove nuclei familiari, ma continuiamo a monitorare, come stiamo facendo da ieri la situazione”. Lo ha detto all’ANSA il sindaco di Villa Celiera (Pescara), Oreste Di Lorenzo, dopo che nella notte forze dell’ordine e tecnici comunali hanno lavorato e vigilato in contrada Vagnola interessata da un fronte di frana di 300 metri. Nel piccolo centro di settecento abitanti e’ atteso in mattinata l’arrivo dell’assessore alla Protezione Civile Mario Mazzocca. Le strade della frazione restano interdette e chiuse al traffico, e la zona della frana inaccessibile. “I carabinieri della Stazione di Civitella Casanova – ha detto il sindaco – hanno vigilato per tutta la notte per evitare eventuali episodi di sciacallaggio all’interno delle abitazioni abbandonate. Le persone costrette a lasciare le case hanno trovato ospitalita’ da amici e parenti. La solidarieta’ della gente di Villa Celiera (Pescara) e’ stata eccezionale”.