Iniziano le burrasche da Sud sul mar Nero, raffiche fino a 79 km/h e termometri oltre i +10°C in Ucraina

MeteoWeb

Rtavn428 (1) Rrea00119680113Da stamattina forti venti di burrasca, da Sud e S-SE, stanno spazzando il settore più occidentale del mar Nero, le coste orientali della Romania e da poche ore pure l’Ucraina centro-occidentale, con venti sempre più forti, che già hanno toccato picchi di ben 79 km/h da Sud a Mykolaiv, e 75 km/h da Sud nella città di Odessa. Ma raffiche forti stanno sfondando in piena Ucraina, tanto che all’aeroporto internazionale di Kiev poco fa è stata registrata una massima raffica di ben 79 km/h da S-SE, durante il passaggio di deboli rovesci di pioggia, resi quasi orizzontali dalle raffiche intense.

Rrea00119680113Da segnalare anche l’incredibile rialzo termico che accompagna l’ingresso delle burrasche da Sud e S-SE sul territorio ucraino, trasportando masse d’aria piuttosto tiepide che risalgono direttamente dal Mediterraneo centro-orientale. In Crimea i termometri hanno raggiunto i +13°C +14°C, mentre sul resto dell’Ucraina si viaggia sopra i +9°C +10°C, con piogge e rovesci sparsi, mentre la quota neve è attestata sopra i 1000 metri. A Kiev attualmente ci sono +9°C, in ulteriore salita visto l’afflusso dell’intensa ventilazione meridionale che spira su tutto il territorio ucraino, con raffiche oltre i 60-70 km/h.