Maltempo Catania: 100 aziende a rischio chiusura

MeteoWeb

“Per gli imprenditori della zona ionica questa è la seconda catastrofe della stagione, dopo quella verificatasi a novembre scorso”

catania11“I danni causati dal maltempo che si e’ abbattuto ieri sulla parte ionica della provincia catanese sono incalcolabili, da una prima ed ancora approssimativa stima il 90% della produzione florovivaistica del 2015 e’ compromesso”. Lo afferma l’imprenditore Mario Faro presidente della sezione provinciale florovivaistica di Confagricoltura. “Ai danni provocati dalla tromba d’aria che ha devastato serre, ombrai, case, tetti e alberature in pieno campo si e’ aggiunta la piu’ rovinosa grandinata degli ultimi 50 anni con caduta di chicchi di grandine, di diametro fino a 6 centimetri, che hanno distrutto quasi tutte le nostre piante”, spiega Faro. “Per gli imprenditori della zona ionica questa e’ la seconda catastrofe della stagione, dopo quella verificatasi a novembre scorso e per la quale attendiamo ancora risposta dalle istituzioni. Solo nel nostro settore sono a rischio chiusura piu’ di cento aziende che impiegano almeno un migliaio di lavoratori”, conclude.