Ondata di gelo in Medio Oriente: neonato di 4 mesi muore congelato a Gaza

MeteoWeb

MALTEMPO:NUBIFRAGIO A ROMA,NEVE E AUTO BLOCCATE AI CASTELLIUn neonato di quattro mesi e’ morto congelato quest’oggi a Khan Yunis, cittadina situata a sud della Striscia di Gaza. Lo riferisce il quotidiano “Jerusalem Post”, citando fonti palestinesi. Da giorni gli abitanti dell’enclave palestinese hanno dichiarato di non riuscire a sostenere il freddo pungente che si e’ abbattuto nella regione nelle strutture abitative provvisorie, costruite per coloro che hanno perso la propria casa durante il conflitto a Gaza della scorsa estate. Decine di abitazioni e roulotte sono state colpite da venti e violenti piogge. Le autorita’ di Gaza stanno lavorando per favorire lo sgombero dei residenti dalle zone colpite dalle alluvioni. Il maltempo che ha colpito la Cisgiordania dovrebbe continuare, secondo le previsioni, per tutto il fine settimana con temperature in picchiata e neve nel Negev settentrionale (a sud di Israele). La neve, inoltre, e’ tornata a imbiancare anche Gerusalemme, dove tutte le scuole sono rimaste chiuse. Ancora maggiori le precipitazioni sulle colline intorno alla citta’, cosi’ come nel nord del paese soprattutto in alta Galilea, oltre che sul Golan.