A Pachino la storica nevicata diventa un dramma: “la neve ha distrutto tutto, addio pomodorini” [FOTO]

/
MeteoWeb

pachino (6)La notte di san Silvestro a Pachino si è verificato un evento più unico che raro nell’estremità più meridionale della Sicilia: ben 4 ore di neve abbondante! Ha iniziato a nevicare verso l’1:30 della notte e ha continuato fino alle 5. Dopo la neve si è scatenata una tempesta con pioggia e venti fino a 110 km/h, come evidenziato da MeteoWeb in quelle ore, a causa del transito di un violento ciclone proprio tra il mar Jonio e il Canale di Sicilia. L’accumulo nevoso prima dell’arrivo della pioggia èstato di ben 20cm: “purtroppo un evento fantastico è finito in disastro” spiega oggi a MeteoWeb Sebastiano Spataro, “essendo un paese agricolo vi sono tantissime serre le quali non hanno sopportato il peso della neve. Una situazione drammatica. Nelle foto la piazza di Pachino (l’unica) con i suoi alberi tutti spezzati a causa della neve e i danni alle serre con le piantagioni di pomodoro. Più della metà di Pachino sono state distrutte dalla neve” e la cosa che più infastidisce i residenti del luogo, è che oltre al danno c’è la beffa dell’assoluto silenzio intorno a questo dramma.

Dal punto di vista meteorologico, è stato un fenomeno unico nella storia: Pachino si trova in pianura e a pochi passi dal mare nel punto più meridionale della Sicilia, e mai aveva nevicato prima, per giunta con un accumulo così abbondante.

Ecco le foto: