Previsioni Meteo, peggioramento all’orizzonte: il bollettino dell’aeronautica militare per i prossimi giorni

MeteoWeb

italia_5Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: sereno o poco nuvoloso con addensamenti piu’ compatti sulla Liguria, mentre foschie dense o nebbie in banchi sulla pianura padano-veneta si intensificheranno dopo il tramonto. Dalla sera nubi in aumento a ridosso delle Alpi. Centro e Sardegna: sereno o velato per nubi stratiformi poco significative; dopo il tramonto intensificazione della nuvolosita’ medio-bassa su Toscana, Umbria e Lazio con formazione di nebbie in banchi nelle valli ed aree pianeggianti. Sud e Sicilia: molto nuvoloso sulla campania e settori tirrenici di Basilicata e Calabria con possibili locali deboli piogge o pioviggini; sereno o velato sulle rimanenti aree. Dopo il tramonto intensificazione delle foschie con nebbie in banchi nelle valli ed aree pianeggianti. Temperature: in generale aumento specie al sud. Venti: moderati nord-occidentali sulle due isole maggiori con locali rinforzi. Deboli da ovest nordovest sui settori tirrenici e ionici ed inizialmente da sudest su quelli adriatici, ma in successiva rotazione ad ovest. Mari: agitati il mare e canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia; mossi o molto mossi i bacini di ponente e lo ionio; poco mosso o mosso l’adriatico.

Servizio-Meteorologico-MilitareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo molto nuvoloso o coperto sull’arco alpino con deboli nevicate e tra Liguria ed appennino tosco-emiliano qualche isolato innocuo piovasco, in miglioramento dal pomeriggio; nuvolosità sparsa sulle restanti zone, con molta nebbia sulla pianura padano-veneta, in rapido dissolvimento pomeridiano. Centro e Sardegna: cielo irregolarmente nuvoloso sulle regioni peninsulari tirreniche ed appenniniche con possibilità di pioviggini sui rilievi maggiori durante il primo pomeriggio in successiva attenuazione; cielo sereno o poco nuvoloso altrove con annuvolamenti pomeridiani più consistenti sulle regioni adriatiche con associate sporadiche precipitazioni serali anche a carattere di rovescio o temporale, nevoso sui rilievi abruzzesi. Sud e Sicilia: addensamenti compatti sulle regioni tirreniche con deboli fenomeni; ampio soleggiamento e scarsa nuvolosità sulle restanti zone in temporanea intensificazione durante la seconda parte del pomeriggio con deboli piogge in serata. Temperature: minime in leggero calo sull’arco alpino e prealpino in deciso aumento sulle rimanenti zone; massime in netta flessione al nord, più tenue su Marche, Abruzzo, Sardegna ed aree appenniniche, generalmente stazionarie od al più in lieve rialzo altrove. Venti: moderati dai quadranti occidentali sulle due isole maggiori in intensificazione pomeridiana specie sulla Sardegna; deboli dai quadranti occidentali sul resto del centro-sud tendenti a ruotare da settentrione ed a rinforzare in serata sulle aree costiere; inizialmente deboli settentrionali al nord ma in intensificazione dal pomeriggio in particolare su Liguria, alto adriatico, Lombardia ed Emilia-Romagna. Mari: da agitato a molto agitato il mar di Sardegna; da molto mossi ad agitati il mar ligure, tirreno centrosettentrionale, il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia, il medio ed alto adriatico; da mossi a molto mossi gli altri bacini.

aeronautica militare logoIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. LUNEDI’ 12 GENNAIO Nord: condizioni di bel tempo salvo velature di passaggio e qualche nube in più sulla liguria di levante. Centro e Sardegna: cielo pressoché limpido e terso un po’ su tutte le regioni. Sud e Sicilia: iniziali addensamenti compatti con associate deboli precipitazioni su Sicilia, Calabria e Basilicata in rapido miglioramento durante la mattinata. Temperature: minime in decisa diminuzione su tutte le regioni ad eccezione di Sicilia e Calabria tirrenica dove risulteranno in lieve aumento; massime in forte flessione ovunque ad eccezione della Sardegna dove risulteranno stazionarie, e sull’arco alpino dove tenderanno ad aumentare lievemente. Venti: moderati localmente forti dai quadranti settentrionali al centro-sud in graduale attenuazione durante la giornata ad eccezione del salento; deboli occidentali al nord. Mari: da agitato a molto agitato lo jonio; da molto mossi ad agitati il mar ed il canale di Sardegna, il tirreno centromeridionale e lo stretto di Sicilia con moto ondoso in rapida attenuazione; da poco mossi a mossi i restanti bacini con moto ondoso in aumento serale sul mar ligure. Martedi’ 13: nuvolosità in graduale aumento sul settore centroccidentale del nord e su Toscana e Lazio con deboli precipitazioni dalla tarda mattinata; bel tempo altrove. Mercoledi’ 14: irregolarmente nuvoloso al nord, sulle regioni centrali tirreniche e sull’Umbria con qualche debole rovescio in miglioramento serale; poche nubi sulle restanti zone. Giovedi’ 15 e venerdi’ 16: nuova intensificazione della nuvolosità al nord in estensione pomeridiana al centro tirrenico con deboli e sporadiche piogge limitate però al settentrione; tempo stabile e soleggiato altrove. Deciso peggioramento venerdì mattina sulle regioni settentrionali e dal pomeriggio anche su quelle centrali, specialmente tirreniche, con precipitazioni diffuse, nevose sull’arco alpino e prealpino; nuvolosità sparsa altrove.