Prezzi benzina, diesel e gpl: ottime notizie, diminuiscono le accise e i carburanti sono sempre più economici

MeteoWeb

benzina fullL’arrivo del nuovo anno conferma il trend di ribassi sui carburanti, con buone notizie in arrivo dal fronte accise, che da ieri non sono aumentate, anzi scese. Proprio da ieri, infatti, le imposte su benzina e diesel sono diminuite di 2,4 millesimi al litro per il venir meno di un aggravio in vigore da marzo 2014 introdotto dal DL n. 69/2013. Il calo e’ stato subito registrato da Eni, scesa ieri di 0,3 cent/litro su benzina e diesel, mentre oggi a intervenire sui prezzi raccomandati di verde e gasolio sono state Tamoil (-1 cent) ed Esso (-0,5 cent). Sul territorio, quindi, prezzi praticati sempre in leggero ma costante calo. Secondo quanto risulta in un campione di impianti che rappresenta la situazione nazionale per il servizio Check-Up Prezzi QE, il prezzo medio praticato “servito” della benzina va infatti oggi dall’1,588 euro/litro di Eni all’1,627 di Tamoil (no-logo a 1,467). Per il diesel si passa dall’1,521 euro/litro di Eni all’1,557 di Tamoil (no-logo a 1,376). Il Gpl, infine, e’ tra 0,615 euro/litro di Eni e 0,633 di Shell (no-logo a 0,610). I livelli piu’ bassi sempre sul “servito” (no-logo escluse), osservati per tutti e tre i prodotti nel nord Italia, si attestano a 1,495 euro/litro per la benzina, 1,475 per il diesel e 0,577 per il Gpl. Al self service per benzina e diesel prezzi ancora più bassi.