Allerta Meteo, scoppia la “bomba” provocata dal ciclone: le previsioni della neve città per città [FOCUS]

/
MeteoWeb

Allerta Meteo: il ciclone, profondo 992hPa a ridosso della Sardegna, sta per far esplodere la “bomba” di maltempo e neve che nelle prossime 48-60 ore rischia di mettere in ginocchio l’Italia

02Sta per “esplodere” sull’Italia l’attesa “bomba” di maltempo e neve di cui parliamo da tanti giorni: l’allerta meteo è di massimo livello, come confermato da tutte le autorità competenti con il bollettino ufficiale della protezione civile e l’avviso dell’aeronautica militare. Il ciclone, al momento, è profondo 992hPa e si trova posizionato tra le isole Baleari e la Sardegna: entro domani mattina si sposterà su Corsica e Sardegna dove, a ridosso delle Bocche di Bonifacio, si approfondirà fino a 984hPa alimentando il maltempo più estremo in tutt’Italia con abbondanti nevicate fin in pianura al nord, violenti temporali al centro/sud e venti impetuosi in tutto il Paese.

01Intanto oggi al Sud il clima è stato decisamente mite e gradevole, con venti tesi meridionali, sabbia del Sahara e temperature in aumento fino a +20°C a Palermo e Siracusa, +18°C a Catania e Brindisi, +17°C a Reggio Calabria, Taranto, Lecce, Trapani, Crotone e Caltanissetta, +16°C a Messina, Lamezia Terme, Catanzaro, Gela e Cosenza, +15°C a Napoli, Bari, Pescara, Salerno, Foggia e Agrigento, +13°C a Roma. Ancora caldo fino a domattina, specie in Puglia, poi il richiamo mite pre-frontale finirà sui Balcani e il fronte freddo raggiungerà anche il meridione con forti piogge e temporali soprattutto in Sardegna, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia, dove la neve cadrà abbondante sui rilievi appenninici oltre i 700800 metri di quota, soprattutto tra basso Lazio, Campania e Calabria settentrionale. Forti venti ciclonici intorno al minimo posizionato tra Corsica e Sardegna provocheranno raffiche fino a 100km/h in molte località dell’Italia, con violente mareggiate sulle coste esposte, ma l’elemento principale di questa “bomba” sarà la neve copiosa al centro/nord.

allerta meteo bomba di neve ciclone italiaAllerta Neve, le previsioni degli accumuli città per città

C’è una grande incognita sulla previsione della neve delle prossime ore al nord: lo scirocco farà aumentare le temperature al nord/est portando la pioggia in pianura tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, oppure resisterà la bora con nevicate fin in pianura anche al nord/est. E’ un’evoluzione molto ingarbugliata e dalla previsione estremamente difficile. Sicuramente nevicherà fin in pianura su Piemonte, Lombardia ed Emilia; abbondanti nevicate in Liguria, sulle Alpi centrali e sull’Appennino centro/settentrionale. Al limite, invece, il nord/est, la Romagna e i litorali della Liguria.

Ecco le nostre previsioni città per città con l’accumulo di neve previsto nelle prossime 48 ore, tra giovedì 5 e venerdì 6 febbraio. Per alcune città lo scarto termico tra il minimo accumulo previsto e il massimo dipende proprio dalla possibilità che si mantenga la fredda bora e determini una lunga e grande nevicata, oppure intervenga lo scirocco a compromettere la neve e provocare la pioggia; basta mezzo grado di differenza per trasformare 60-70mm di pioggia in mezzo metro di neve. Una previsione proprio al limite, come sempre in occasione delle grandi nevicate padane.

  • Trento 30-60cm
  • Cuneo 55-60cm
  • Asti 40-45cm
  • Alessandria 30-40cm
  • Parma 30-55cm
  • Reggio Emilia 30-55cm
  • Piacenza 30-55cm
  • Modena 20-50cm
  • Bologna 15-50cm
  • Bolzano 20-40cm
  • Genova 0-50cm
  • Brescia 10-40cm
  • Verona 0-40cm
  • Vicenza 5-50cm
  • Lodi 20-40cm
  • Pavia 20-40cm
  • Aosta 20-30cm
  • Treviso 5-30cm
  • Milano 15-25cm
  • Bergamo 15-25cm
  • Torino 15-20cm
  • Como 10-30cm
  • Cremona 10-30cm
  • Mantova 5-35cm
  • Vercelli 15-20cm
  • Biella 15-20cm
  • Varese 10-20cm
  • Lecco 10-20cm
  • Novara 10-15cm
  • Udine 5-10cm
  • Padova 0-20cm
  • Ferrara 0-20cm
  • Gorizia 0-20cm
  • Savona 0-20cm
  • Imperia 0-15cm
  • Rovigo 0-15cm
  • Pordenone 0-15cm
  • Forlì 0-15cm
  • Cesena 0-10cm
  • Trieste 0-10cm
  • Venezia 0-10cm
  • Ravenna 0-10cm
  • Rimini 0-5cm
  • La Spezia 0cm

Per seguire la situazione in diretta consigliamo le pagine del nowcasting di MeteoWeb: