Allerta Meteo, forte maltempo fino a fine mese: rischio di altre piogge alluvionali, ecco dove [FOCUS]

MeteoWeb

Allerta Meteo su gran parte d’Italia: continuerà a diluviare almeno per tutta questa settimana, tante zone a rischio fenomeni estremi soprattutto all’estremo Sud

allerta meteo italia maltempo rischioAllerta Meteo sull’Italia per la nuova tempesta arrivata stamattina, che imperverserà per tutta la settimana provocando abbondanti precipitazioni e copiose nevicate nelle zone interne. Gli ultimi aggiornamenti hanno ulteriormente intensificato il maltempo soprattutto all’estremo Sud, tra Calabria e Sicilia, prolungando la fase più estrema di questo peggioramento anche alla giornata di giovedì 26 febbraio. Le zone più colpite, come possiamo osservare nella mappa a corredo dell’articolo, saranno le Regioni del medio/alto Adriatico tra Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e parte del Molise settentrionale, la Sardegna nord/orientale e l’estremo Sud tra Calabria e Sicilia.

allerta meteo italia maltempo rischioIl ciclone domani si approfondirà sul basso Tirreno portandosi sulla Sicilia settentrionale, alimentando forti venti intorno al minimo di bassa pressione con conseguenti violente mareggiate sulle coste esposte. Piogge torrenziali interesseranno le aree evidenziate in rosso tra mercoledì e giovedì, dopo i primi fenomeni odierni. Attenzione soprattutto all’estremo Sud, in Calabria e Sicilia, dove i territori sono già zuppi d’acqua per le precipitazioni da record degli ultimi giorni, e si stanno letteralmente sbriciolando con numerose frane e smottamenti che hanno provocato molte evacuazioni. Proprio tra Calabria e Sicilia, soprattutto nelle zone joniche e meridionali delle due Regioni, tra domani e giovedì si verificheranno altre piogge torrenziali con forti diluvi, venti impetuosi di libeccio e forti mareggiate sulle coste esposte. Attesi picchi di oltre 250mm sulla dorsale orientale dell’Aspromonte, e di oltre 150mm nelle zone interne della Sicilia. La quota neve, che tra stasera e domani crollerà fino ai 700800 metri di quota, risalirà tra mercoledì sera e giovedì ad oltre 1.400 metri di altitudine, fattore molto pericoloso per le piene dei corsi d’acqua.

Forte maltempo anche in Sardegna e nelle Regioni dell’Adriatico, dove però la quota neve sarà più bassa: addirittura in Emilia Romagna potrà nevicare oltre i 400 metri di quota con accumuli abbondanti tra stasera e domani; nelle Marche oltre i 500 metri, in Abruzzo oltre i 600700 metri. Per seguire la situazione in diretta, ecco le pagine del nowcasting di MeteoWeb: