Allerta Meteo, ancora maltempo in tutta Italia: MAPPE e previsioni dell’aeronautica militare per oggi e domani

/
MeteoWeb

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di oggi e domani

1Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: una profonda depressione ad ovest dell’Italia, con associato sistema frontale, determina prevalenti condizioni di tempo perturbato su tutte le regioni italiane. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: maltempo diffuso con precipitazioni abbondanti ed insistenti con neve anche in pianura sul Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna occidentale con accumuli eccezionalmente consistenti specie sulla fascia pedemontana dell’Appennino emiliano ed aree pianeggianti limitrofe, sul basso Piemonte e sull’oltrepo pavese, mentre la quota neve rimarra’ al di sopra dei 300-400 mt sulle restanti aree del nord; nella seconda parte della giornata generale attenuazione delle precipitazioni seppur permarranno specie a ridosso delle Alpi occidentali, dell’Appennino settentrionale e della fascia pedemontana del Veneto e del Trentino-Alto Adige. Centro e Sardegna: molto nuvoloso con precipitazioni diffuse anche temporalesche che insisteranno maggiormente tra Toscana, Umbria e Marche, in successiva estensione all’Abruzzo dalla seconda parte della giornata; neve sui rilievi a quote superiori ai 500-600 mt. Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso con precipitazioni anche temporalesche insistenti ed abbondanti sulla Campania e settori tirrenici di Basilicata e Calabria, mentre risulteranno meno frequenti ed occasionali sulle rimanenti aree; neve sui rilievi a quote superiori agli 800-1000 mt ma con quota neve in abbassamento nel corso della giornata. Temperature: minime in aumento sulle zone alpine e sulla Sardegna, stazionarie in Pianura Padana e in diminuzione sul resto del Paese; massime in decisa diminuzione al sud, specie sul Molise, Puglia ed area ionica; stazionarie altrove. Venti: burrasca di maestrale sulla Sardegna; tramontana forte sulla Liguria e grecale forte o di burrasca su Emilia-Romagna, Toscana, basso Veneto, coste del Friuli Venezia Giulia e delle Marche; ventilazione invece piu’ attenuata sul resto del nord e delle centrali tirreniche; libeccio forte o di burrasca sulla Sicilia e sulle regioni del basso Tirreno e dell’area ionica. Mari: mareggiata da ovest sudovest con mare grosso sul basso Tirreno e da maestrale con mare molto agitato sul mar di Sardegna, sul canale di Sardegna e sullo stretto di Sicilia; mareggiata da nord-est con mare molto agitato o grosso sull’alto Adriatico con interessamento delle coste dell’Emilia-Romagna e del basso Veneto; molto mossi o agitati tutti gli altri mari.

3Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: si apre il cielo gia’ dal mattino sulle alpi centro-orientali, mentre sul resto del nord le nubi persisteranno fino a meta’ giornata, per poi lasciare spazio a rapide ampie schiarite. Sempre nella prima parte del giorno, sono ancora attese delle precipitazioni sulle alpi occidentali, sul basso Piemonte, sul versante nord dell’Appennino ligure, sulla bassa Lombardia e sull’Emilia; fenomeni che assumeranno ancora carattere nevoso a quote di bassa collina, interessando localmente seppur brevemente anche la pianura. Nella serata e nella notte, arriveranno delle foschie e delle nebbie congelantesi sulla pianura. Centro e Sardegna: ancora molte nubi sia per la Sardegna che per le regioni centrali, con isolati rovesci anche nevosi sulla Toscana e a ridosso dei rilievi umbri; precipitazioni piu’ diffuse e nella prevalente forma di rovescio o temporale sulla Sardegna occidentale e sul Lazio, con neve che arrivera’ intorno ai 7-800 metri di quota; pioggia battente e localmente abbondante infine su Marche e Abruzzo, con neve nell’entroterra gia’ sui 3-400 metri di quota sulle Marche e sui 6-700 metri sull’Abruzzo. Schiarite in arrivo sulla Toscana gia’ nel pomeriggio e poi nella serata anche sulle Marche, sulla Sardegna e sull’alto Lazio. Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso o coperto su gran parte del sud, salvo temporanee schiarite sulla Sicilia orientale e sulla Calabria ionica tra la tarda mattina e il primo pomeriggio. Piogge e temporali sparsi, localmente piu’ intensi sulla bassa Campania, sulla Basilicata tirrenica, sulla Calabria e sul Molise; ugualmente diffuse ma piu’ attenuate le precipitazioni sulla Sicilia occidentale e sul resto del sud. Neve sull’Appennino meridionale e sui rilievi della Sicilia a quote superiori a 800-1000 metri, salvo nevicate a quote relativamente piu’ basse nelle valli piu’ interne. Temperature: minime e massime senza variazioni importanti salvo diminuzione delle massime sulle regioni centrali adriatiche, sull’Umbria e sulla Toscana. Venti: moderati occidentali sulla Sardegna, ma in rotazione da nord da meta’ giornata; sudoccidentali moderati tendenti a divenire occidentali sulla Sicilia e sul meridione; moderati o forti settentrionali sulla Liguria, sulle regioni dell’alto Adriatico e sulle regioni centrali, pur con una generale attenuazione che arrivera’ nel pomeriggio e nella serata; deboli variabili infine sul resto del nord, ma tendenti a disporsi da settentrione e a rinforzare dalla sera nelle vallate alpine occidentali. Mari: molto mossi o agitati il medio e alto Adriatico e tutti i bacini ad ovest della Penisola, pur con moto ondoso piu’ attenuato sottocosta alle regioni tirreniche centro-settentrionali e alla Liguria; molto mosso lo Ionio e poco mosso il basso Adriatico.