Australia, il ciclone Marcia ha raggiunto la costa: si teme un “disastro”

MeteoWeb

Di categoria 5, la più elevata della scala, il ciclone Marcia, “sta attraversando in questo momento la baia di Shoalwater”

australia marciaIl ciclone Marcia ha raggiunto le coste orientali dell’Australia, quelle dove risiede la maggior parte della popolazione. Le autorità paventano un “disastro”, mentre un altro ciclone ha toccato le coste settentrionali del continente.
Di categoria 5, la più elevata della scala, il ciclone Marcia, “sta attraversando in questo momento la baia di Shoalwater, a nord di Yeppoon”, una città di 16.000 abitanti, situata a 670 chilometri da Brisbane, nell’Est del Queensland. Sono attese piogge diluviane, inondazioni, maree con onde devastatrici e venti con raffiche fino a 295 km/orari. “Sarà un disastro”, ha annunciato un responsabile della polizia di Queensland, Ian Stewart, che parla di una situazione “disperata”. Anna Palaszczuk, primo ministro del Queensland, ha disposto l’evacuazione degli abitanti di Yeppoon e delle zone costiere e piani di emergenza per gli ospedali.
Coincidenza rara, un altro ciclone sta interessando la costa settentrionale dell’Australia: si tratta del ciclone Lam, categoria 4, che attraversa i cosiddetti Territori del Nord, Milingimbi e Gapuwiyak, meno popolati.