Consumo del Suolo, il governo: “stop allo scempio, sì al riuso”

MeteoWeb

case in costruzione“Mi fa molto piacere che il ministro Martina abbia sollecitato la necessità che il Parlamento approvi, quanto prima, il ddl sul consumo del suolo, da me proposto quando ero alla guida del Ministero dell’Agricoltura. Auspico riprenda rapidamente la discussione su un disegno di legge fondamentale e strategico per il settore agricolo”. Così la capogruppo di Area Popolare (Ncd-Udc) Nunzia De Girolamo. “Porre fine allo scempio degli ultimi anni che ha visto crescere del 20% la superficie edificatoria, di contro a una crescita della popolazione pari solo al 6% – spiega l’ex ministro – deve restare un obiettivo primario, per cui ho ritenuto opportuno, confrontandomi anche con le organizzazioni di categoria, introdurre emendamenti che evitino elusioni della norma. Il consumo di suolo deve essere subordinato a una corretta valutazione dei bisogni insediativi, imprenditoriali e sociali del territorio stesso. Mi auguro – conclude De Girolamo – che su questi emendamenti ci sia la più ampia convergenza parlamentare perché la terra è un bene di tutti che dobbiamo sapere valorizzare e preservare per il futuro”.