Crescent Moon Tower: l’opera ingegneristica che sfida la forza di gravità

/
MeteoWeb

Un edificio grandioso non solo per le sue grandi forme, ma per i servizi che ospiterà, tra cui una biblioteca per bambini, una sala conferenze, bar, ristoranti, una piattaforma di osservazione a cielo aperto

DUBAI COPDubai, negli Emirati Arabi, ci stupisce sempre e la sua fama di luogo in cui l’architettura diventa spettacolo, magnificamente rappresentata Buri Khalifa e dal Dubai Mall, non può che accrescersi con il Crescent Moon Tower, un’opera architettonica e ingegneristica che sfida la forza di gravità; un grattacielo a forma di mezzaluna crescente, composto da 33 piani, che dovrebbe essere costruito entro il 2015. Il progetto, presentato dallo studio americano Transparence House all’XI edizione del “ThyssenKrup Elevator Architecture Award”, somigliante nella struttura ad una falce di luna che nasce dalla terra, sorgerà nello Za’abeel Park, un parco situato nella parte nord-orientale del Dubai World Trade Centre, pieno di ondulate colline verdi e di meravigliosi stagni e laghetti.

DUBAI 5Un edificio grandioso non solo per le sue grandi forme, ma per i servizi che ospiterà, tra cui una biblioteca per bambini, una sala conferenze, bar, ristoranti, una piattaforma di osservazione a cielo aperto. L’elegante Crescent Moon Tower, che rifletterà il volto moderno i Dubai, famosa per le peculiarità urbanistiche e per lo sfarzo di ogni sua opera, mira ad essere un edificio polifunzionale, fruibile sia dai residenti che dai turisti; costruito per ribadire l’appartenenza della città al mondo islamico, mostrando a tutti lo sviluppo tecnologico ed economico da essa raggiunto. L’edificio, forse, una volta completato, diventerà il nuovo emblema di Dubai, nell’intento di rafforzare le sue radici storiche, il suo ricco patrimonio culturale, il ruolo attivo di questa moderna e ricca città d’affari.