Depressione invernale: alcuni semplici accorgimenti per contrastarla

MeteoWeb

DEPRESSIONE INVERNALEUmore calante, irritabilità, spossatezza, apatia, senso di affaticamento, alterazioni del sonno… sono questi i sintomi più evidenti della depressione invernale, favorita dall’accorciarsi delle giornate, dal mal tempo e dal freddo pungente. Adottando alcuni semplici accorgimenti, è possibile riuscire a contrastarla: “M’illumino d’immenso”, dice Giuseppe Ungaretti nel suo meraviglioso distico che dischiude l’importanza della luce sia in senso fisico che metafisico.

DEPRESSIONE INVERNALE 1E’ risaputo, infatti, che per il benessere psico-fisico dell’organismo; occorre beneficiare al massimo del calore dei raggi solari sin dal risveglio, aprendo le finestre e le tende, uscendo all’aria aperta anche per una semplice passeggiata. Se l’inverno è sinonimo di piogge, neve, cielo nuvoloso, concedetevi qualche ora fuori ai primi raggi del sole che incrementano la produzione di serotonina, ormone neurotrasmettitore che controlla il buonumore e la produzione di melatonina. L’ideale sarebbe una gita fuori porta a contatto con la natura o, ancor meglio, qualche giorno di vacanza in un luogo caldo per ricaricare corpo e mente.E’ d’obbligo stare attenti all’alimentazione, pertanto: no al consumo eccessivo di carboidrati e di zuccheri, no a bevande gassate e al cibo spazzatura; no a diete rigide.

DEPRESSIONE INVERNALE 2Assumete vitamina D (es. contenuta nell’olio di fegato di merluzzo, in salmoni, aringhe, latte e suoi derivati, uova, fegato, verdure di color verde). Anche pasta e pane, nelle giuste dosi, assunti nella prima parte della giornata, migliorano le prestazioni, oltre ad essere più facilmente smaltiti. Tra gli alimenti consigliati, la banana, ricca di potassio, con effetti rinvigorenti, e il cioccolato fondente, euforizzante, che aumenta le endorfine. Se potete, dedicatevi a qualche attività invernale (sci alpino, snowboard, slittino ecc.) o ad un’ora di esercizio aerobico all’aperto per aumentare il buonumore. Cercate di non alterare i ritmi dell’organismo, mangiando e dormendo agli stessi orari di prima. E’ fondamentale mantenere l’equilibrio crono-biologico, soprattutto se si è inclini alla depressione.Anche il freddo può rivelarsi utile, rafforzando i rapporti sociali: approfittatene per dedicarvi ad una serata al cinema, al teatro o semplicemente ad una cena tra amici e parenti stretti.

DEPRESSIONE INVERNALE 3Per contrastare il cattivo umore, indossate abiti ad accessori colorati (es. un abbigliamento vivace ed accessori luminosi possono regalarvi un po’ d’energia positiva!) e concedetevi una giornata di relax, magari in un centro termale, dove le acque calde e la sauna saranno un toccasana per il vostro organismo. Essenziale è ritagliarsi momenti di meditazione, stando sole con sé stesse, per liberare la mente da qualsiasi pensiero e concentrarsi al massimo. Tra le attività consigliate, la lettura che tiene allenata la mente, evadendo, seppur per breve tempo, dalla realtà, dai problemi quotidiani, tralasciando stress e cattivi pensieri. Anche l’aromaterapia può servire a contrastare la depressione invernale. Indicati, l’olio essenziale di rosmarino, la tintura di iperico, l’olio essenziale di neroli e la cannella.