Emergenza maltempo negli USA: “arrestate Elsa di Frozen”

MeteoWeb

Il gelo non spegne l’umorismo degli americani

msf_frozen_cmi_elsaCon un post su Facebook, il dipartimento di polizia della città Harlan, nel Kentucky, ha annunciato un mandato di cattura per Elsa, la regina di Arendelle protagonista di ‘Frozen’, che con i suoi poteri può portare neve e gelo fino a congelare tutto. Questo l’identikit: “La sospetta è una donna bionda che al momento dell’ultimo avvistamento portava un vestito blu. È conosciuta per aver cantato ‘Let it go’. Come potete vedere dalle condizioni atmosferiche, è molto pericolosa. Non tentate di affrontarla da soli”. E la trovata, che testimonia in modo ironico il grande gelo che sta attraversando la corsa orientale degli Stati Uniti, ha avuto un boom di condivisioni. In questi giorni, infatti, gli Stati Uniti sono di nuovo alle prese con neve e gelo. Una nuova forte ondata di maltempo ha colpito l’Est del paese spingendosi fino alle zone meridionali della East Coast. Da Boston a Miami migliaia di persone sono alle prese con temperature che toccano anche i -40 gradi e con accumuli di neve che in alcune zone hanno superato anche i due metri. Particolarmente colpiti i sei stati americani del New England. Dal Maine al New Hampshire, dal Massachusetts al Vermont, da Connecticut a Rhode Islan. E su Twitter impazzano le foto e i video degli utenti che con l’hastag #BOSnow e #SouthieSnowmageddon ben chiariscono l’intensità delle bufere e la quantità di neve caduta a terra.