Gelo da inversione e metri di neve: l’Emilia Romagna si risveglia come se fosse la Lapponia [FOTO e DATI]

/
MeteoWeb

neve 8 febbraio appennino (16)L’Emilia Romagna e l’Appennino tosco/emiliano si sono risvegliati al gelo e sotto la neve: dopo tanti giorni di maltempo è tornato a splendere il sole, ma con temperature polari e paesaggi glaciali. Le minime sull’Appennino sono spaventose: -11,5°C a Pavullo, -8,7°C a Pievelago, -8,4°C a Trefiumi, -7,9°C a Sassoguidano , -7,3°C a Campotizzoro, -7,2°C al Monte Gomito, -5,2°C a Camporella, -4,6°C a Monteforco.
Gelo anche tra la pianura e le basse colline nel parmense, nel reggiano, nel modenese e nel bolognese con -5,0°C a Colombaro, -4,8°C a Castelvetro, -4,4°C a Basilicanova, -4,3°C a San Martino di Monte San Pietro, -4,1°C a Soragna. Nei prossimi giorni farà ancora più freddo.

Ecco alcune immagini di stamattina: