Maltempo Modena: i blackout continuano

MeteoWeb

“Le forti nevicate e le basse temperature stanno infatti provocando guasti sulle linee aeree, dovuti alla caduta di piante e alla formazione di ghiaccio”

blackoutContinuano i blackout nell’Appennino a causa del maltempo. I tecnici Hera stanno tuttora facendo fronte a diverse interruzioni del servizio elettrico nel modenese. Da stamattina, soprattutto dalle 8 in poi, i disservizi riguardano in particolare le zone di Pavullo, Lama Mocogno, Polinago, Zocca, Fanano e Montese. “Le forti nevicate e le basse temperature stanno infatti provocando guasti sulle linee aeree, dovuti alla caduta di piante e alla formazione di ghiaccio”, precisa Hera in una nota assicurando che il proprio pronto intervento e’ al lavoro “incessantemente” per risolvere i guasti che si stanno via via verificando. Intanto, anche nella Bassa i Comuni si attivano contro la neve. A Carpi, il Comune e’ pronto a far entrare in azione 53 lame e sette mezzi spargisale anche “per tutta la notte”, fa sapere l’amministrazione, per pulire tutte le strade comunali, che si estendono per oltre 450 chilometri (saranno necessarie circa sei ore). In tutto cono 400 le tonnellate di sale disponibili al magazzino comunale e circa 70 le persone pronte ad operare. Durante la notte e le prime ore del mattino, se necessario, si procedera’ anche alla pulizia degli ingressi delle scuole e delle piste ciclabili. A differenza di quanto stabilito nei Comuni di montagna, infine, “non e’ previsto a tutt’oggi nessun provvedimento di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per domani mattina”, precisa il Comune carpigiano in una nota.