Maltempo: neve sulle autostrade del centro-nord, fermi i mezzi pesanti

MeteoWeb

E’ stato attivato il “Piano neve e gelo” sulle due linee liguri tra Genova e Acqui Terme e tra Savona e San Giuseppe di Cairo

neve autostradaForti nevicate sono in corso su alcuni tratti autostradali al centro-nord. Il centro “Viabilità Italia” istituito presso il Ministero dell’Interno comunica che i punti più critici si riscontrano sull’A6 Torino-Savona (i veicoli pesanti sono fermati in carreggiata in direzione Savona tra Niella Taro e Ceva, mentre in direzione Torino sono fermati in area di parcheggio Casale Campi), sull’A1 Bologna-Firenze (nevica sul tratto appenninico tra Barberino e Roncobilaccio ed il transito è consentito solo ai veicoli leggeri muniti di pneumatici invernali o con catene a bordo; sono effettuati serrati controlli sulle dotazioni dei veicoli prima di raggiungere le aree di avvicinamento al tratto appenninico; i mezzi pesanti sono fermati in carreggiata direzione Bologna ad Incisa e in corrispondenza del bivio con l’A11, in attesa del miglioramento delle condizioni climatiche; in direzione sud i mezzi pesanti sono fermati in carreggiata all’altezza di Modena sud e a cadenza sono fatti proseguire solo sull’A14 in direzione Forlì per poter fruire dell’itinerario alternativo lungo la E45 tra Cesena e Orte); sull’A14 (a causa dell’interdizione al transito dei mezzi pesanti in A1 sul tratto appenninico, al km 54 località Solarolo viene effettuato il fermo dei mezzi pesanti in carreggiata direzione Bologna). Sta inoltre nevicando in Liguria lungo l’A7 tra Busalla e Bolzaneto, lungo l’A12 tra Sestri Levante e Carrodano, in A26 nel tratto tra Ovada e il bivio A10/A26. Sta nevicando in Piemonte sull’A32 tra Susa e Bardonecchia. In Emilia sta nevicando in A15 tra innesto A1 e Pontremoli. Per la sicurezza della circolazione è stata attivata la chiusura dei valichi stradali verso la Slovenia ai veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 t in conseguenza del provvedimento delle autorità slovene che sarà vigente fino alla serata di domani. E’ stato inoltre interdetto il transito dei veicoli pesanti in tutta la provincia di Trieste, mentre nelle province di Udine e di Gorizia la circolazione di tali mezzi è vietata lungo gli itinerari autostradali ed extraurbani verso la Slovenia. Sono attivi nell’area di interconnessione tra A4 e A34 i protocolli operativi per imporre ai conducenti professionali l’inversione del senso di marcia lungo la direttrice est-ovest. Per quanto riguarda la circolazione ferroviaria, Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e Trenitalia stanno monitorando con attenzione l’evolversi della situazione meteorologica, in particolare nelle aree del Nord-ovest, del Nord-Est e dell’Emilia Romagna. E’ stato attivato il “Piano neve e gelo” sulle due linee liguri tra Genova e Acqui Terme e tra Savona e San Giuseppe di Cairo, che prevede sia riduzioni di velocità (con allungamento dei tempi di viaggio) sia riduzioni dell’offerta, fino alla cancellazione di alcune corse finalizzata ad assicurare il mantenimento della mobilità ferroviaria in condizioni di sicurezza e sufficiente regolarità.