Maltempo: peggioramento nelle prossime ore, possibile stop dei tir al Nord

MeteoWeb

Al momento non si registrano problemi alla circolazione, agevolata peraltro dal temporaneo miglioramento delle condizioni meteo

neve_autostradaViabilita’ Italia sta monitorando l’andamento del traffico sulla rete viaria principale del Paese che, nel corso della notte, e’ stata interessata da nevicate nelle regioni di nord-ovest, sull’Appennino tosco-romagnolo e lungo la direttrice Roma-L’Aquila e Torano-Pescara. Al momento non si registrano problemi alla circolazione, agevolata peraltro dal temporaneo miglioramento delle condizioni meteo. Nel corso delle prossime ore e’ atteso un peggioramento delle condizioni meteorologiche nel Nord e Centro Italia, con accumuli nevosi significativi fino a livello di pianura in Liguria, Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna, nella sola parte emiliana, mentre nelle restanti regioni settentrionali la neve e’ prevista da quote minime di 200-400 m. In Romagna e sull’Appennino toscano sono attese nevicate al di sopra dei 500-700 m. Per tali ragioni potranno essere adottati provvedimenti formali di divieto di circolazione per i veicoli di massa complessiva superiore a 7,5 t., a partire dalle ore 24,00 odierne e fino a cessate esigenze, spiega Viabilita’ Italia, in tutte le province della Liguria, Piemonte, Lombardia ed in alcune province dell’Emilia Romagna, della Toscana e del Veneto. Tali provvedimenti avranno riflessi anche sulla circolazione dei mezzi pesanti in entrata in Italia attraverso i valichi stradali con la Francia e la Svizzera. Le autorita’ slovene hanno disposto la chiusura delle frontiere ai veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 t a partire dalle ore 05.00 di giovedi’ 5 febbraio e con previsione di conclusione venerdi’ sera 6 febbraio. Pertanto anche in Friuli Venezia Giulia dovra’ essere interdetto il traffico ai veicoli pesanti a partire dalle ore 24.00 odierne. Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e Trenitalia stanno monitorando con attenzione l’evolversi della situazione meteorologica, in particolare nelle aree del Nord-ovest, del Nord-Est e dell’Emilia Romagna. Qualora si rendesse necessario, attiveranno il “Piano neve e gelo” che prevede sia riduzioni di velocita’ (con allungamento dei tempi di viaggio) sia riduzioni dell’offerta, fino alla cancellazione di alcune corse finalizzata ad assicurare il mantenimento della mobilita’ ferroviaria in condizioni di sicurezza e sufficiente regolarita’. Nel ricordare – continua Viabilita’ Italia – che e’ necessario, prima di mettersi in viaggio, informarsi sulle condizioni meteo e di transitabilita’ delle strade, si raccomanda l’utilizzo di pneumatici invernali ovvero di portare al seguito le catene da neve che, in caso di necessita’, devono essere montate senza occupare la carreggiata ma accostando il veicolo sulla corsia di emergenza o su una piazzola di sosta o all’interno di un’area di servizio. Notizie sempre aggiornate sulla transitabilita’ delle strade sono disponibili tramite il C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, sito web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE), le trasmissioni di Isoradio ed i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai; per l’autostrada A/3 “Salerno Reggio Calabria” e’ in funzione, per le informazioni sulla viabilita’, il numero gratuito 800 290 092 ed il sito www.stradeanas.it/traffico.