Messico: le coltivazioni di papavero da oppio nello stato di Guerrero [FOTO]

  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
/
MeteoWeb

Il 42% dei papaveri coltivati nel Paese viene prodotto a Guerrero, dove gli agricoltori curano i papaveri da oppio come “cash crop”

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Le immagini a corredo dell’articolo mostrano le coltivazioni di papavero a Heliodoro Castillo, nello stato di Guerrero, in Messico.

Secondo i media locali, il 42% dei papaveri coltivati nel Paese viene prodotto proprio a Guerrero, dove gli agricoltori curano i papaveri da oppio come “cash crop“, un raccolto che si coltiva per il suo valore economico sul mercato, a causa delle condizioni di etrema povertà in cui vivono.