Meteo Milano, allerta neve: il Comune si mobilita per accogliere i clochards

MeteoWeb

clochard_neve_30741Nelle prossime notti il freddo a Milano si fara’ sentire e per questo il Comune di Milano tentera’ di convincere chi fino ad oggi ha rifiutato un posto letto ad andare in un ricovero, ”dove rimanere almeno per questa e per le prossime notti”. Secondo i dati forniti dal Centro Aiuto Stazione Centrale e dalle associazioni del Privato sociale, sono quasi 500 le persone che nelle ultime settimane hanno passato la notte in strada senza accettare il posto in un ricovero. Nelle strutture i posti liberi sono 350. Il Centro Aiuto della Stazione Centrale rimarra’ aperto oggi e nei prossimi giorni fino a mezzanotte per coordinare gli interventi delle Unita’ mobili, del Pronto intervento sociale, delle Unita’ sui mezzi pubblici e per registrare e inviare nelle strutture chi si presentera’ allo sportello o vi giungera’ su segnalazione delle unita’ mobili. ”Fondamentale come sempre – ricorda l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino – sara’ la collaborazione dei cittadini. Nelle ultime settimane sono state centinaia le telefonate di segnalazione giunte al Centro Aiuto della Stazione Centrale. Rinnoviamo a tutti l’invito a chiamare i numeri del Centro”. A chi non vorra’ andare in un ricovero, concludono da Palazzo Marino, l’assistenza sara’ portata sul posto con la distribuzione di bevande calde, kit antigelo, coperte termiche, sacchi a pelo.