Neve e gelo in Sicilia: strade in tilt, salvata famiglia

MeteoWeb

Le temperature sono rigide in tutta la Sicilia

neve etnaLa Sicilia sotto la neve. Sull’Etna isolato il Rifugio Sapienza dove imperversa una tormenta di neve e la temperatura e’ scesa a 10 gradi sotto zero. Le temperature sono rigide in tutta la Sicilia, con -6 a Floresta (Messina), sui monti Nebrodi, il Comune piu’ alto dell’isola, dove nevica copiosamente, e -3 a Enna. La provinciale 92 e’ quasi impraticabile e in serata una pattuglia del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di stanza a Nicolosi, ha recuperato gli occupanti di un Suv, un papa’ con la figlioletta, rimasto bloccato dalla neve. Un metro di neve a Floresta (Messina). La statale 116 Randazzo-Capo d’Orlando, infatti, e’ al momento transitabile anche se solo con catene montate. Piano Battaglia isolata, dove a quota 1680 sopra il livello del mare, al rifugio “Merlino” del club alpino siciliano, il termometro alle 19, ha segnato 12 gradi sotto zero e la neve ha raggiunto in molte zone quasi 3 metri di altezza. Nella mattinata neanche gli spazzaneve sono riusciti a liberare la strada che porta fino al rifugio che e’ l’impianto a maggiore altitudine di Piano battaglia.

palermoLa neve ha imbiancato anche i colli che cingono Palermo. Non solo monte Cuccio, che con i suoi 1.050 metri e’ la cima piu’ alta: una spolverata appare anche a quote piu’ basse. Il mare e’ molto agitato e anche oggi sono interrotti i collegamenti con le isole minori. A Ustica (Palermo) la situazione piu’ difficile: il traghetto non la raggiunge da 12 giorni, e medicinali di prima necessita’ sono stati consegnati da un elicottero. Interrotti anche i servizi tra Milazzo (Messina) e le Eolie e tra le Egadi e Trapani. Cancellati i voli Alitalia da Pantelleria a Palermo delle 16 e Palermo-Pantelleria delle 16.35. Le intense precipitazioni atmosferiche hanno provocato una frana tra Sant’Agata Militello e l’innesto con la strada statale 289 “Di Cesaro'”, con chiusura al traffico tra il chilometro 121 e 125 della strada statale 113 “Settentrionale Sicula”, in provincia di Messina, in direzione nord. Ordinanze di chiusura causa neve e ghiaccio, in quasi tutta la provincia di Enna, dove dal primo pomeriggio imperversa una bufera di neve violentissima, con raffiche di vento gelido che ha fatto repentinamente congelare la neve caduta nella mattinata. Temperature rigide che a Nicosia segnano -4 gradi. Chiuse dal primo pomeriggio molte strade e tra queste la statale 117 Nicosia (Enna) Mistretta (Messina), come anche la tratta Nicosia-Leonforte, dove lo spazzaneve non e’ riuscito a eliminare il manto nevoso che in alcuni tratti ha superato i 50 centimetri. Difficolta’ sull’autostrada A/19 Palermo-Catania nel tratto tra il viadotto Firrarello e lo svincolo Mulinello dove si transita solo con catene montate. Chiusa intorno alle 18 la provinciale 92 che porta sull’Etna, mentre tutte le strade interne sono transitabili solo con catene, come la Linguaglossa-Randazzo dove si segnalano code e rallentamenti, le statali 514, 116 di Floresta (Messina), 117/bis a Piazza Armerina, la 284 Bronte-Maletto. Rallentamenti sulla statale 120 tra Cesaro’ (Messina) e Troina (Enna) che potrebbe anche essere chiusa nella tarda serata. Transito solo con catene montate su diverse tratte delle statali delle Madonie, e a rischio di chiusura, dopo quella della mattinata, la provincale 54 per Piano.