Il panorama dalla sonda New Horizons: la danza di Plutone e Caronte [VIDEO]

MeteoWeb

Caronte è, tra tutti i satelliti naturali dei principali oggetti (pianeti e pianeti nani) del Sistema Solare, il più grande rispetto al proprio corpo madre

US-SPACE-PLUTO-NEW HORIZONS SPACECRAFTIl video time-lapse a corredo dell’articolo mostra Plutone e la sua luna più grande Caronte, grazie alle immagini catturate dal Long-Range Reconnaissance Imager (LORRI) sulla sonda New Horizons della NASA. I fotogrammi si riferiscono al periodo tra il 25 ed il 31 gennaio, coma parte della missione “OpNav” che si propone di localizzare nel miglior modo possibile Plutone e Caronte, in attesa dell’incontro ravvicinato che avverrà il 14 luglio 2015.

Plutone Caronte (1)Scoperto dall’astronomo statunitense James Christy il 22 giugno 1978, Caronte è, tra tutti i satelliti naturali dei principali oggetti (pianeti e pianeti nani) del Sistema Solare, il più grande rispetto al proprio corpo madre (il rapporto fra le masse è pari ad 1:9, mentre, nel caso di Terra e Luna è prossimo ad 1:81). Il diametro di Caronte è di circa 1.207 km, con una superficie di 4.580.000 km². Mentre Plutone è ricoperto di ghiaccio di azoto e metano, la superficie di Caronte appare ricoperta dal meno volatile ghiaccio d’acqua e sembra priva di atmosfera.

Plutone Caronte