Previsioni Meteo, weekend di maltempo sull’Italia: MAPPE e bollettino dell’aeronautica militare

/
MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia fino a mercoledì 25 febbraio

domani fino alle 7Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: su gran parte del nostro Paese si va temporaneamente consolidando un campo di alta pressione mentre residue condizioni di instabilita’ insistono sulle due isole maggiori. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: persistono condizioni di bel tempo, salvo temporanei passaggi nuvolosi poco significativi; in serata tendenza ad aumento di nubi sulla Liguria. Locali banchi di nebbia in formazione nelle aree di pianura dopo il tramonto. Centro e Sardegna: tempo stabile su tutte le regioni peninsulari con ampie zone di sereno a parte parziali velature in transito; alternanza di schiarite ed annuvolamenti sulla Sardegna con possibilita’ di occasionali piogge piu’ probabili sul settore meridionale; isolati banchi di nebbia potranno interessare le vallate nel corso del primo mattino. Sud e Sicilia: prevalenza di cielo sereno su gran parte delle regioni peninsulari con qualche sporadico annuvolamento sulle aree ioniche e parziali velature in transito; condizioni di spiccata variabilita’ sulla Sicilia con residui piovaschi sulle aree occidentali dell’isola in graduale ulteriore miglioramento. Temperature: minime senza notevoli variazioni o al piu’ in lieve diminuzione sulla Sicilia. Venti: deboli variabili al nord; deboli settentrionali sulle aree adriatiche con rinforzi sulla Puglia; in prevalenza deboli dai quadranti orientali sul resto della Penisola, con rinforzi da est sud-est sulle due isole maggiori e da nord est sulla Calabria. Mari: agitato lo stretto di Sicilia con moto ondoso in attenuazione; molto mossi lo Ionio meridionale ed i mari intorno alla Sardegna; poco mosso l’Adriatico settentrionale; da poco mossi a mossi gli altri mari.

domaniIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: una giornata che iniziera’ con cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso, ma con foschia e isolati banchi di nebbia in Pianura Padana e nubi basse provenienti dal mare sulla riviera ligure centro-occidentale. Gia’ dalla mattinata tuttavia aumenteranno le nubi di tipo alto e sottile tra la Romagna e il basso Veneto, mentre le nebbie e le foschie si solleveranno formando delle altre nubi piu’ basse sul Piemonte, sulla Lombardia occidentale e sulla pedemontana veneta; una nuvolosita’ che per fine giornata si sara’ estesa a tutte le zone alpine e prealpine ed all’area appenninica. Deboli ed isolate piogge o pioviggini sono attese inizialmente sulla Liguria, poi, nella serata, anche tra Piemonte e Lombardia occidentale; precipitazioni che assumeranno carattere nevoso sulle colline del basso Piemonte e in area prealpina gia’ dai 4-500 metri di quota. Centro e Sardegna: nuvolosita’ variabile sulla Sardegna, ancora con qualche debole pioggia ma anche con parziali schiarite. Nubi irregolari sulle regioni centrali peninsulari, essenzialmente medio alte e dunque innocue, fatti salvi degli annuvolamenti piu’ consistenti per umidita’ proveniente dal mare sulle coste sia adriatiche che tirreniche. Nel tardo pomeriggio e nella serata le nubi diverranno piu’ diffuse, ma al piu’ potranno produrre delle isolate pioviggini tra Toscana e Lazio settentrionale. Sud e Sicilia: ancora variabilita’ sulla Sicilia, con schiarite alternate ad annuvolamenti e rischio di qualche residua debole pioggia, specie sul settore occidentale dell’isola; in serata, nuove velature diffuse a tutta la regione. Tempo in prevalenza stabile e soleggiato su tutto il meridione peninsulare, ma con tendenza ad aumento delle nubi, comunque innocue, sulla Campania e nell’entroterra molisano per la fine della giornata. Temperature: stazionarie o senza variazioni significative su tutte le regioni. Venti: generalmente deboli variabili, salvo residui rinforzi da nord-ovest sulla puglia meridionale e tendenza a disporsi da meridione invece sulla Liguria, sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche. Mari: mossi il canale d’Otranto, lo stretto di Sicilia e i mari attorno alla Sardegna. In genere quasi calmi o poco mossi gli altri mari.

sabatoIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. SABATO 21 FEBBRAIO Nord: nubi diffuse e compatte su gran parte del settentrione, con l’eccezione della Romagna e del basso Veneto, dove la copertura pur abbondante sara’ per lo piu’ alta e sottile. Piogge sparse inizialmente sulle regioni di nord-ovest ma in rapida estensione anche al nord-est gia’ nel corso della mattinata; eventi che nel pomeriggio assumeranno maggiore intensita’ e locale caratteristica di temporale sulla Liguria, sulla pianura e sulle zone montane e pedemontane comprese tra Piemonte e Lombardia. Neve abbondante sulle zone montuose, specie settore centro-occidentale, con quota della neve inizialmente sui 4-500 metri ma in diminuzione fin quasi al livello di pianura sul Piemonte. Centro e Sardegna: molte nubi sulle regioni tirreniche e sulla Sardegna, sia nella forma di nubi basse che di velature, con piogge sparse e qualche isolato rovescio piu’ consistente, specie sull’alta Toscana e sulla Sardegna meridionale. nella serata, temporali in arrivo sulle coste del Lazio. Cielo che da poco nuvoloso tendera’ a divenire velato invece sulle regioni adriatiche, dove rimarra’ scarsa o nulla la probabilita’ di pioggia. Sud e Sicilia: una giornata che trascorrera’ con tendenza ad aumento della nuvolosita’ sul meridione peninsulare, con deboli piogge in arrivo dalla tarda mattinata e dal pomeriggio su Campania, Basilicata e Calabria; piogge che poi nella serata si estenderanno anche al resto del sud aumentando di intensita’. Molte nubi gia’ dal primo mattino invece sulla Sicilia, con piogge da sparse a diffuse e qualche rovescio piu’ consistente a ridosso dei monti. Temperature: minime in aumento su gran parte del Paese; massime in diminuzione su Liguria, fascia alpina e prealpina, Sardegna e Sicilia; senza variazioni importanti invece sul resto del territorio. Venti: scirocco da debole a moderato su tutte le regioni, pur con componente piu’ orientale che meridionale in Pianura Padana; rinforzo deciso nel pomeriggio su Sardegna orientale, Sicilia, Liguria, regioni del versante tirrenico e area ionica. Mari: moto ondoso in aumento su tutti i nostri mari; molto mossi o agitati i bacini ad ovest della penisola e attorno alle isole maggiori; mossi o molto mossi Ionio e Adriatico.

domenicaDOMENICA 22: maltempo su gran parte del Paese, pur con miglioramento al nord e sulla Toscana nella seconda parte della giornata; piogge e temporali che invece persisteranno sul meridione e sul resto del centro. Temperature in diminuzione, ancora scirocco forte al sud e venti che ruotano da settentrione invece sul resto del territorio; mari in prevalenza molto mossi o agitati. LUNEDI’ 23: tempo stabile al nord e sulle regioni tirreniche, ancora variabilita’ con qualche pioggia invece al sud, sulle regioni adriatiche e sulle isole maggiori; miglioramento esteso a tutte le regioni per fine giornata. Temperature stazionarie, venti settentrionali da deboli a moderati su buona parte del Paese e mari ancora mossi o molto mossi, ma con moto ondoso in attenuazione. MARTEDI’ 24MERCOLEDI’ 25: nuovo peggioramento al nord per martedi’ e maltempo che poi si sposta al centro sud per mercoledi’.