Previsioni Meteo, al Nord dopo la “bomba” arriva il gelo: fino a -10°C in pianura con l’effetto albedo

MeteoWeb

Le previsioni meteo per i prossimi giorni al Nord Italia: dopo la “bomba” di neve e maltempo arriva il grande gelo, con picchi di -10°C in pianura la prossima settimana

galverna14Il Nord Italia è in ginocchio per la “bomba” di maltempo e neve arrivata puntuale come da previsioni negli ultimi giorni: sta continuando a nevicare tra basso Piemonte ed Emilia, specie nelle zone appenniniche, ma sta anche piovendo in pianura dove le temperature sono aumentate di qualche grado rispetto alle scorse ore. Nel weekend le condizioni meteorologiche miglioreranno, ma dopo l’incubo maltempo inizierà l’emergenza gelo. Da domenica 8, infatti, le temperature crolleranno di diversi gradi centigradi a causa di un’irruzione fredda proveniente da est, lungo il bordo orientale dell’anticiclone delle Azzorre posizionato sull’Europa occidentale.

galverna18Sul nord le condizioni del tempo torneranno stabili e soleggiate, ma non mancheranno nebbie e foschie tipiche dell’inversione e – soprattutto – le temperature crolleranno sensibilmente nelle ore notturne dando vita alla fase più fredda dell’inverno, con temperature minime che arriveranno per tutta la prossima settimana, da lunedì 9 a domenica 15 febbraio, fino a -5/-6°C in pianura Padana, con picchi di -10°C nelle zone più esposte all’effetto albedo provocato dalla presenza della neve al suolo. Le località più fredde, quindi, saranno quelle delle campagne in cui resisterà l’accumulo nevoso, lontano dai centri abitati, dove soprattutto in concomitanza con alba e tramonto lo scenario diventerà glaciale tra nebbia, ghiaccio, galaverna e gelo. Emergenza ghiaccio anche in strade e città, dove la neve sciolta e la pioggia che rende zuppo il suolo diventerà una pericolosissima lastra scivolosa. Per seguire la situazione in diretta consigliamo le pagine del nowcasting di MeteoWeb: