Previsioni Meteo: Italia spaccata in due, forte maltempo al Sud

MeteoWeb

Oggi prevalenza di tempo bello nel Triveneto e in Trentino Alto Adige, nel resto d’Italia il cielo rimarrà in generale nuvoloso o molto nuvoloso

saetta montagnaL’ultima perturbazione che raggiunto l’Italia (la numero 5 del mese) ci ha lasciato in eredità un vortice di bassa pressione che oggi porterà maltempo in particolare al Centrosud, con le ultime nevicate fino a quote basse solo nel cuneese. Domani, secondo le previsioni dei meteorologi del Centro Epson Meteo, l’area di bassa pressione comincerà a indebolirsi e a muoversi lentamente verso le coste africane: tra domani e mercoledì quindi le piogge si concentreranno sulle estreme regioni meridionali e nelle Isole mentre al Centronord tornerà gradualmente a splendere il sole. Situazione più stabile nella parte centrale della settimana, quando il centro di bassa pressione oramai indebolito si allontanerà sul Nord Africa e l’alta pressione tornerà a occupare, almeno parzialmente, il nostro Paese: mercoledì e giovedì quindi avremo bel tempo in gran parte d’Italia, con un po’ di nuvole e qualche piovasco residuo solo all’estremo Sud. Oggi prevalenza di tempo bello nel Triveneto e in Trentino Alto Adige; nel resto d’Italia il cielo rimarrà in generale nuvoloso o molto nuvoloso. Precipitazioni deboli residue su Piemonte occidentale con nevicate sopra 500-800 metri e qualche debole pioggia sparsa su Emilia, Romagna, nord delle Marche. Piogge sparse su bassa Toscana, Lazio, Appennino centrale in esaurimento dalla sera. Rovesci isolati su nord-est della Sardegna e rovesci sparsi su regioni meridionali ioniche, specie in Calabria. Rovesci diffusi nell’ovest della Sicilia. Venti per lo più di moderata intensità con qualche rinforzo di Scirocco su Tirreno centrale, Ionio e di Tramontana in Liguria. Temperature massime in rialzo al Nord, specialmente al Nordovest. Previsti 5 gradi per Cuneo, 7 gradi per Aosta, 8 gradi per Campobasso, 10 gradi per Imperia, Torino, Piacenza, Viterbo, 11 gradi per Bolzano, Trento, L’Aquila, Rieti, Potenza, Catanzaro, Sassari, 12 gradi per Brescia, Rimini, Roma, 13 gradi per Milano, Novara, Genova, Trieste, Venezia, Ancona, Grosseto, Perugia, Pisa, Crotone, Napoli, Alghero, 14 gradi per Bergamo, Treviso, Udine, Verona, Firenze, Pescara, Bari, Taranto, Olbia, 15 gradi per Brindisi, Lamezia, Lecce, Catania, Messina, Trapani, Cagliari e 16 gradi per Palermo.

pioggia01112011Martedì ampie schiarite al Nord e sulle regioni centrali tirreniche; ancora un po’ di nubi altrove. Occasionali e deboli precipitazioni sui versanti adriatici dell’Appennino, piogge sparse in Basilicata, rovesci sulla Sardegna tirrenica, Sicilia e Calabria. I rovesci, localmente accompagnati anche da qualche temporale, potranno essere anche intensi nell’est della Sicilia e sulla Calabria ionica. Temperature in crescita sulle regioni centrali tirreniche. Venti moderati dai quadranti orientali con rinforzi in Calabria, sulle Isole e sul basso Ionio. Mercoledì giornata ancora un po’ instabile tra Calabria meridionale e Sicilia con ancora il rischio di qualche rovescio o temporale nel sud-est dell’Isola; insisteranno le nuvole sul settore tirrenico della Sardegna ma senza fenomeni di rilievo. Tempo buono sule resto dell’Italia con un po’ di nuvolosità innocua e variabile sulle regioni adriatiche del Centrosud. Sarà un’altra giornata ventosa soprattutto sull’alto Adriatico per l’insistenza della Bora, in Liguria per la Tramontana e per venti da est su Tirreno, Isole e basso Ionio. Temperature in lieve calo sul medio Adriatico e al Sud. Giovedì e venerdì grazie alla rimonta dell’alta pressione avremo tempo per lo più stabile e in gran parte soleggiato; i venti orientali tenderanno ad attenuarsi così avremo un rialzo delle temperature al Centrosud. Ad oggi i modelle matematici di previsione del Centro Epson Meteo indicano per il fine settimana un indebolimento dell’alta pressione e un possibile nuovo peggioramento del tempo.