Carburanti: raffica di rialzi sulla rete, mercati internazionali in salita

MeteoWeb

Sul territorio i prezzi praticati risultano in aumento ovunque, punti vendita no-logo inclusi

benzina fullRaffica di rialzi sulla rete carburanti italiana. All’indomani di una nuova seduta in salita per i mercati internazionali dei prodotti petroliferi questa mattina si registrano infatti aumenti sui prezzi raccomandati di benzina e diesel per tutte le compagnie, incluse Eni, Esso e TotalErg che gia’ si erano mosse ieri. Ma vediamo nel dettaglio gli interventi di oggi: Eni e Tamoil hanno rivisto all’insu’ i prezzi raccomandati di benzina e diesel di 2 cent/litro, IP e Shell di 2,5 cent/l, TotalErg di 1 cent/l, Q8 di 3 cent/l, Esso di 1,5 cent la verde e di 1 cent il diesel. Sul territorio, di conseguenza, i prezzi praticati risultano in aumento ovunque, punti vendita no-logo inclusi. Secondo quanto risulta in un campione di impianti che rappresenta la situazione italiana per il servizio Check-Up Prezzi QE, il prezzo medio praticato “servito” della benzina va oggi dall’1,592 euro/litro di Eni all’1,606 di Shell (no-logo a 1,456). Per il diesel si passa dall’1,515 euro/litro di Eni all’1,524 di Tamoil (no-logo a 1,362). Il Gpl, infine, e’ tra 0,599 euro/litro di Esso a 0,623 di Shell (no-logo a 0,584). Le punte minime sempre sul “servito” (no-logo escluse), osservate per tutti e tre i prodotti nel nord Italia, risultano in salita a 1,503 euro/litro per la benzina, ferme a 1,443 euro/litro per il diesel e a 0,565 euro/litro per il Gpl.

Prezzi medi praticati con servizio (Euro/litro) del 4/02 Benzina Diesel Gpl
Eni 1,592 1,515 0,604
Total/Erg 1,599 1,518 0,609
Esso 1,597 1,516 0,599
IP 1,603 1,518 0,612
Q8 1,605 1,522 0,611
Shell 1,606 1,517 0,623
Tamoil 1,601 1,524 0,607
No logo 1,456 1,362 0,584