Senatore USA porta in aula una palla di neve: “Non c’è il riscaldamento globale”

MeteoWeb

“Signor presidente, prenda questa” ha detto, prima di tirare la palla di neve

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Jim Inhofe, senatore repubblicano statunitense, è tra i più accesi negazionisti del cambiamento climatico. Questa volta, per dimostrare che il riscaldamento della Terra è un’invenzione, ha portato in Aula una palla di neve.
Il senatore ottantenne dell’Oklahoma, che guida la commissione Ambiente e Lavori pubblici, ha aperto il suo intervento – secondo il racconto del National Journal – mostrando le foto di un iglù costruito dalla famiglia della figlia, durante una tempesta di neve di cinque anni fa, quando “l’isteria a proposito del riscaldamento globale” è iniziata.
Poi, dalla sua borsa ha tirato fuori la prova che il cambiamento climatico non esiste: “Sapete cos’è questa? E’ una palla di neve.
L’ho presa qui fuori. Fa molto molto freddo, davvero strano”.
“Signor presidente, prenda questa” ha detto, prima di tirare la palla di neve (che sarebbe stata presa da un addetto del Senato).
“Ascoltiamo continuamente la notizia che il 2014 è stato l’anno più caldo” ha rimproverato il senatore, che ha poi accusato duramente il presidente Obama, colpevole – secondo lui – di preoccuparsi più del riscaldamento globale che del terrorismo.
Secondo la Nasa e la National Oceanic and Administration, il 2014 è stato l’anno più caldo da quando le temperature sono registrate e lo scorso gennaio è stato il secondo più caldo, nonostante le fitte nevicate nel Nordest del Paese.