Spazio: conto alla rovescia per il lancio del razzo Vega col veicolo IXV ESA

MeteoWeb

Questa missione segna un altro passo avanti delle attività spaziali italiane

lancioE’ tutto pronto per la partenza del razzo Vega che porta il veicolo IXV (Intermediate eXperimental Vehicle) dell’Esa che sperimenterà tecnologie necessarie per il rientro di veicoli spaziali nell’atmosfera dalle orbite alte. Il lancio è previsto per le 14,00 ora italiana dalla base spaziale europea di Kourou, nella Guiana francese. Questa missione segna un altro passo avanti delle attività spaziali italiane. Per la prima volta, infatti, l’Europa realizza un esperimento di Rientro Atmosferico con un Veicolo spaziale che ha capacità di manovra aerodinamica e l’Italia è grande protagonista di questo esperimento con Thales Alenia Space capofila nella realizzazione del veicolo IXV. E non solo. Il nostro Paese è rappresentato anche dal gruppo Avio responsabile del lanciatore Vega che, per soddisfare i requisiti di missione, realizzerà per la prima volta una complessa traiettoria Est-equatoriale. L’Italia è, inoltre, presente in questa missione anche attraverso le Università, con la Sapienza di Roma in prima fila, protagonista di molti studi alla base dell’esperimento. Tanto che l’area di Ingegneria Aerospaziale della Sapienza ha organizzato in occasione del lancio un collegamento con la base di Kourou per seguire in diretta le fasi del lancio e dell’intera missione. “Grazie alla presenza nella base di Kourou di nostri docenti ed ex alunni sarà possibile seguire dal vivo i dettagli della preparazione della missione e l’atmosfera ed emozioni che caratterizzeranno questo nuovo evento dell’Italia spaziale” commenta l’Ateneo romano. Le caratteristiche tecniche della missione saranno illustrate da docenti della Sapienza e da rappresentanti delle industrie che sono coinvolte nelle attività di IXV e Vega.