Spazio: dalla Nasa via libera alla nuova “passeggiata spaziale” di domenica 1° marzo

MeteoWeb
LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Semaforo verde per la passeggiata spaziale che domenica portera’ gli astronauti statunitensi Barry Wilmore e Terry Virts a lavorare per 6 ore e 45 minuti fuori dalla Stazione spaziale internazionale (Iss). I tecnici della Nasa hanno dato il via libera dopo aver ricostruito la dinamica con cui sarebbe avvenuta la piccola perdita di acqua nel casco di Virts al rientro dalla passeggiata spaziale di due giorni fa. Il fenomeno, che si era gia’ verificato nel dicembre del 2013, sarebbe dovuto alla condensazione di una piccola quantita’ di acqua residua presente nel sistema di ventilazione della tuta. Alla luce di queste considerazioni, la Nasa ha confermato la sicurezza delle tute e ha dato il via ai preparativi dell’equipaggio in orbita sulla Iss. Quella di domenica sara’ l’ultima attivita’ extraveicolare della Spedizione 42, che vede tra i suoi protagonisti anche l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti. Quest’ultima passeggiata spaziale cadra’ a pochi giorni da un importante anniversario, i 50 anni dalla prima attivita’ extraveicolare della storia, effettuata il 18 marzo 1965 dal cosmonauta sovietico Alexey Leonov.