Lo strano caso degli astronauti in TV [VIDEO]

MeteoWeb

Ospiti, superospiti, protagonisti o comparse, sembrano non trovare una loro dimensione nel mezzo televisivo

astronautiEccolo l’astronauta italiano, secondo Max Tortora. Bonaccione, spaesato, una caricatura. Lo strano caso degli astronauti in TV. Ospiti, superospiti, protagonisti o comparse, sembrano non trovare una loro dimensione nel mezzo televisivo che, fuori dai salotti buoni della divulgazione scientifica, non sa come vestirli, introdurli, raccontarli. In divisa, istituzionali, per la prima videochiamata spaziale con un presidente della repubblica. Nei panni del ricercatore per il prestigioso palcoscenico della scienza per tutti. Casual, perché l’astronauta non è un superuomo, è uno come noi. In tuta e caschetto, come da modello NASA. Eccellenze italiane, perché in orbita, a 400 chilometri sopra le nostre teste, galleggia la nostra Samantha Cristoforetti.