Aerei da guerra sorvolano misteriosamente i cieli europei nel giorno del tragico incidente sulle Alpi

MeteoWeb

aerei da guerra russiQuattro aerei da guerra russi hanno sorvolato all’alba di oggi il Mar Baltico, nello spazio aereo internazionale, volando con il transponder spento: lo hanno annunciato fonti militari svedesi secondo le quali i velivoli erano due bombardieri TU-22M e due caccia Su-27. In quello che appare l’ennesimo episodio di ”aumento dell’attivita”’ delle forze armate russe nella regione scandinava, le forze militari svedesi hanno specificato che le zone interessate ai sorvoli sono quelle di Gotland e di Bornholm. ”E’ la prima volta da anni che abbiamo individuato cosi’ precisamente questo tipo di aerei sul Baltico – ha spiegato all’agenzia TT Anders Grenstad, vice direttore delle operazioni per le forze armate svedesi – Gli aerei sono stati visti compiere un primo sorvolo sulle coste del Baltico, poi hanno virato a Sud su Gotland e Bornholm per dirigersi infine verso il Golfo di Finlandia”. Un altro portavoce militare, Goran Martensson, ha spiegato che ”non si puo’ parlare di minacce nei confronti della Svezia, quanto di una generale crescita dell’attivita’ militare russa nella zona”. L’anno scorso e’ stato caratterizzato proprio da una serie di episodi di questo tipo: in settembre due caccia bombardieri russi SU-24 hanno violato lo spazio aereo svedese, mentre il mese successivo si e’ scatenata la caccia al sottomarino fantasma che in apparenza e’ entrato e si e’ trattenuto per almeno una settimana nelle acque territoriali svedesi dell’arcipelago di Stoccolma. Proprio all’inizio di questo mese Stoccolma ha deciso di aumentare le spese per la Difesa per rispondere alla crescente presenza russa nella regione. Tensione si e’ avuta inoltre anche tra Russia e la vicina Danimarca, fino alla recentissima messa in guardia da parte di Mosca a non allinearsi al sistema di difesa missilistica della Nato. Attualmente inoltre nell’area si stanno svolgendo esercitazioni cui partecipano, oltre ad aerei svedesi e finlandesi, forze Nato e Stati Uniti.