Allerta Meteo, piogge torrenziali e vento: MAPPE e previsioni dell’aeronautica militare

/
MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a sabato 21 marzo

domani fino alle 7Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia. Situazione: un’area di bassa pressione interessa il mediterraneo centro occidentale con associato un sistema nuvoloso che, dalla Sardegna, si muove verso le regioni peninsulari portando tempo perturbato sull’isola, sul nord ovest e sulle regioni che si affacciano sull’alto e medio Tirreno.  Tempo previsto fino alle 7 di domani. Nord: sulle regioni occidentali molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse, i fenomeni sulla Liguria specie i settori di ponente potranno assumere carattere di rovescio o temporale anche di forte intensita’, mentre fenomeni persistenti sul Piemonte, specie sul settore meridionale ed occidentale; sulle restanti aree nuvolosita’ in progressiva intensificazione dal pomeriggio con precipitazioni dapprima occasionali poi fenomeni diffusi dalla serata su Emilia Romagna ed Lombardia occidentale fenomeni sparsi sulle restanti aree; sulle Alpi centro-occidentali i fenomeni assumeranno carattere nevoso ad una quota inizialmente sopra i 1000 metri sino ai 7-800 metri nel corso della serata. Centro e Sardegna: molte nubi sulla Sardegna con precipitazioni sparse, tuttavia sui settori orientali fenomeni diffusi e localmente temporaleschi di moderata forte intensita’; cielo coperto sulle regioni tirreniche e sull’Umbria con precipitazioni diffuse che dal pomeriggio assumeranno carattere temporalesco di forte intensita’ su alto Lazio e bassa Toscana; sulle regioni adriatiche progressivo aumento della copertura nuvolosa con piogge sparse su Marche e Abruzzo in serata; i fenomeni sui rilievi appenninici assumeranno carattere nevoso al di sopra dei 1000 metri. Sud e Sicilia: sporadici passaggi nuvolosi compatti con locali piogge su Campania e Molise in attenuazione serale; più asciutto sulle restanti aree ma con nubi comunque in aumento che daranno luogo a locali deboli piogge su Puglia garganica e aree interne lucane. Temperature: massime in calo sulle regioni centrali tirreniche, al nord-ovest e, lievemente, anche sulla Sardegna; stazionarie al nord est ed in leggero aumento sul resto della penisola. Minime in aumento su gran parte della penisola specie al centro sud. Venti: moderati orientali sulla Liguria con rinforzi fino a burrasca specie sulle aree di ponente della regione; deboli moderati dai quadranti orientali al nord, tendenti a rinforzare da est sulla pianura padana; deboli moderati sud-orientali sulle regioni adriatiche con qualche rinforzo lungo le coste; in prevalenza dai quadranti meridionali sul resto della penisola deboli o moderati ma con rinforzi sulle aree costiere e tendenti temporaneamente a divenire di burrasca durante le ore centrali della giornata su Sardegna, coste e immediato entroterra toscano e dell’alto Lazio e, in serata, sulla Sicilia meridionale. Mari: da molto mossi ad agitati il mar ligure, il tirreno centro settentrionale, i mari circostanti la Sardegna e lo stretto di Sicilia con moto ondoso in temporaneo aumento fino a molto agitati il tirreno settentrionale ed il mar ligure al largo; molto mosso il tirreno meridionale settore ovest; molto mosso il medio e alto adriatico; mossi lo ionio ed il basso adriatico con tendenza ad aumento del moto ondoso dal tardo pomeriggio-sera.

domaniIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: estesa copertura nuvolosa su tutte le regioni con associate precipitazioni che su Piemonte, Lombardia, Liguria e Veneto risulteranno più diffuse ed intense. Le precipitazioni saranno nevose sui settori alpini al di sopra dei 1000 metri e, localmente, la quota neve arrivera’ tra 700-800 metri su rilievi di confine tra Piemonte e Liguria. Centro e Sardegna: molte nubi sulla Sardegna con precipitazioni, anche a carattere temporalesco e localmente di forte intensita’, specie sui versanti centrale ed orientale; nuvolosita’ estesa e compatta anche sulle regioni peninsulari, con piogge diffuse su Lazio, Toscana ed Umbria. Le precipitazioni saranno più sparse e meno consistenti, invece, sulle regioni adriatiche. Attenuazione dei fenomeni dalla serata eccezion fatta per l’alta Toscana e settore costiero laziale. Sud e Sicilia: cielo coperto sulle regioni peninsulari con associate locali piogge su Basilicata e settore ionico di Calabria. Molte nubi anche sulla Sicilia dove daranno luogo a piogge inizialmente sparse e poi diffuse dal pomeriggio. Temperature: minime in lieve calo su Liguria, Piemonte e Sardegna, generalmente in aumento sul resto della penisola specie al centro sud; massime in calo su tutta la pianura padano veneta e sul Friuli Venezia Giulia; stazionarie sulle due isole maggiori ed in aumento sul resto della penisola specie tra Molise, Abruzzo e Campania. Venti: deboli orientali al nord tendenti a divenire settentrionali sulla Liguria ed a rinforzare; sud orientali sul resto della penisola, da moderati a forti su Sardegna e Sicilia, moderati sulle regioni peninsulari. Mari: da agitato a molto agitato lo stretto di Sicilia; da molto mosso a localmente agitato tirreno e canale di Sardegna; da mossi a molto mossi gli altri mari.

martedìIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MARTEDI’ 17 Nord: molte nubi iniziali con precipitazioni diffuse al mattino ma in rapido esaurimento salvo una moderata persistenza sul Piemonte occidentale, ponente ligure e Valle d’Aosta. Le precipitazioni saranno nevose sui settori alpini al di sopra dei 1100 metri. Centro e Sardegna: nuvolosità sparsa ed a tratti compatta sull’isola con associate locali piogge, specie sul settore nord orientale. Molte nubi sulle regioni peninsulari, con piogge diffuse sulle regioni tirreniche. I fenomeni interesseranno anche il settore meridionale dell’Umbria e l’entroterra abruzzese. Sud e Sicilia: estesa copertura nuvolosa ovunque con precipitazioni su tutte le regioni ad esclusione della Puglia. Graduale miglioramento a partire dal pomeriggio salvo una persistenza dei fenomeni sulla Sicilia. Temperature: minime in lieve calo su Sardegna e Sicilia; stazionarie sulle regioni meridionali peninsulari ed in aumento sul resto della penisola; massime in calo al centro sud ed in aumento sul resto della penisola. Venti: deboli settentrionali con locali rinforzi su Liguria; deboli orientali sul resto del nord; deboli sud orientali sul resto della penisola, con locali rinforzi sul settore tirrenico. Mari: molto mossi, localmente agitati tirreno centro settentrionale, ligure e stretto di Sicilia; mossi gli altri mari.

mercoledìMercoledi‘ 18: residua nuvolosità compatta con locali piogge su Sardegna orientale, Sicilia ionica e Puglia salentina, stabile altrove. Nuvolosita’ in aumento in serata a cominciare dai settori piu’ settentrionali. Giovedi’ 19: nubi su nord-ovest e regioni ioniche con scarsa possibilita’ di fenomeni, poco o parzialmente nuvoloso sul resto del paese. Venerdi’ 20 e sabato 21: prevalenza di bel tempo salvo variabilità sulle aree ioniche ed al nord con temporanei annuvolamenti. Aumento della nuvolosita’ nella giornata di sabato con piogge su tutto il settore tirrenico.