Allerta Meteo Emilia-Romagna: criticità idraulica e idrogeologica dalle 6 di domani

MeteoWeb

La fase di attenzione riguarda tutte le aree della regione per le piogge

maltempo saetteAllerta di protezione civile in Emilia-Romagna per pioggia, vento, stato del mare, criticita’ idraulica e idrogeologica dalle 6 di mercoledi’ fino alle 24 di giovedi’. La fase di attenzione riguarda tutte le aree della regione per le piogge. Riguarda poi per vento e stato del mare la costa e per criticita’ idrogeologica Appennino e pianura di Parma-Piacenza. Inoltre in tutta la regione e’ prevista una fase di preallarme per forte criticita’ idraulica, piu’ attenuata in Emilia occidentale. “A partire dalla mattinata di domani – si legge nel comunicato n.33 dell’Agenzia regionale di protezione civile – si prevedono precipitazioni estese su tutto il territorio regionale. Le piogge saranno piu’ intense lungo la fascia pedecollinare e sui rilievi”. Nel corso dell’evento, le cumulate areali piu’ rilevanti, con valori tra 40 e 50 mm, sono previste su Romagna e Appennino centro-orientale; sulle restanti macroaree (le piaure e l’Appennino occidentale), si prevedono “valori di cumulate tra 20 e 40 mm”. “I venti, provenienti da est-sud est – prosegue la nota – interesseranno la fascia costiera ed il mare con una intensita’ media di 30 nodi (55 km/h circa) e con temporanei rinforzi di intensita’ massima di 40 nodi (circa 75 km/h). Il mare e’ previsto agitato a largo con un’altezza dell’onda tra 2,5 e 4 metri con onde sottocosta, in particolare tra le 9 e le 15 di domani, con un’altezza massima di 2 metri, associate a condizioni di bassa marea” Le piogge previste, secondo l’agenzia regionale di protezione civile, “potranno determinare innalzamenti dei livelli idrometrici con possibili superamenti della soglia 1 nell’Emilia occidentale. Superamenti della soglia 2 sono previsti nel resto della regione”, condizioni queste ultime che determinano l’attivazione della fase di preallarme. In attenuazione i fenomeni nelle successive 48 ore.