Belgio: nelle Fiandre una primavera all’insegna della birra

MeteoWeb

Per gli amanti della birra un evento di portata internazionale segnerà questa primavera nelle Fiandre, una delle tre regioni che formano il Belgio

birra

A Lovanio, dal 25 al 26 aprile, si tiene lo Zythos Beer Festival, la più grande fiera d’Europa dedicata alla birra, dove più di 100 birrai e birrifici riuniti sotto lo stesso tetto presenteranno circa 500 birre. La formula è la stessa degli anni scorsi – fa sapere l’Ente di turismo delle Fiandre -: all`ingresso al costo di 3 euro si riceve un bicchiere da 10cl e si acquistano i gettoni da rilasciare ai vari stand per gli assaggi. Per chi desidera riposare un po’ sono disponibili delle oasi con posti a sedere in diversi punti dello spazio fieristico oltre a un punto di ristoro. La location scelta per questa edizione è ancora una volta la Brabanthal, raggiungibile comodamente in 10 minuti con lo shuttle in partenza dalla Stazione ferroviaria di Lovanio.
A un paio di mesi di distanza dallo Zythos Beer Festival di Lovanio, dal 5 al 7 giugno lo Zythos sbarca in Italia e sceglie la città di Treviso. Cibo di qualità, grandi birre e tanta musica trasformeranno per due giorni Treviso nella definitiva Città della Birra.
Il 3 maggio si terrà invece il biennale Tour de Geuze, la giornata di apertura al pubblico dei birrifici del territorio del Pajottenland, a sud-ovest di Bruxelles, è diventato un appuntamento biennale tra i più rinomati tra gli appassionati del settore. Quella del 2015 è la decima edizione e prevede la partecipazione di 10 birrifici membri dell`Horal, l`associazione che riunisce i produttori di gueuze del Pajottenland e della valle del fiume Zenne: Boon, De Oude Cam, De Troch, 3 Fonteinen, Hassens, Lindemans, Mort Subite, Oud Beersel, Tiulquin e Timmerman. Questi birrifici aprono le loro porte al pubblico che potrà visitare gli stabilimenti utilizzando un “Digital Tour de Gueuze”, una visita virtuale attraverso QR code.