Disastro Germanwings: 6° giorno di ricerca dei resti delle vittime

MeteoWeb

Il recupero dei resti delle vittime è un lavoro minuzioso, perché l’aereo nell’impatto si è disintegrato

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Continua per il sesto giorno consecutivo la ricerca dei resti delle 150 vittime dello schianto dell’Airbus Germanwings nelle Alpi francesi. Allo stesso modo, gli inquirenti sul luogo del disastro cercano la seconda scatola nera per poter completare le indagini e integrare quanto rivelato dal cockpit voice recorder. Il recupero dei resti delle vittime è un lavoro minuzioso, perché l’aereo nell’impatto si è disintegrato, e secondo gli esperti richiederà ancora alcuni giorni. Solo quando sarà completato, i corpi potranno essere consegnati ai familiari. Fanno eccezioni i resti dei due piloti, che potrebbero essere trattenuti più a lungo per decisione degli inquirenti.