Maltempo Abruzzo: ancora 10 mila utenze senz’acqua

MeteoWeb

Il grosso degli interventi dovrebbe concludersi entro questa sera

rubinettoSono circa 10 mila, nel Pescarese, le utenze ancora senz’acqua corrente, a causa della rottura delle condotte in seguito a frane e smottamenti dovuti all’intensa ondata di maltempo che nei giorni scorsi si e’ abbattuta sull’Abruzzo. I tecnici dell’Azienda comprensoriale acquedottistica (Aca) di Pescara sono al lavoro senza sosta per far fronte all’emergenza. Il grosso degli interventi dovrebbe concludersi entro questa sera. In particolare, spiega il direttore tecnico dell’azienda, Lorenzo Livello, e’ in corso l’intervento sull’adduttrice Nora e il ripristino dell’erogazione idrica dovrebbe avvenire in serata. Si dovrebbe concludere in serata anche l’intervento sull’adduttrice del serbatoio Colle di Sale di Citta’ Sant’Angelo (Pescara). Il sindaco, Gabriele Florindi, ha chiuso le scuole del centro storico per mancanza di acqua. Lavori in corso anche sull’adduttrice Tavo, diramazione Montefino (Teramo). “Non ci sono state nuove rotture – sottolinea Livello – e dalla serata l’emergenza dovrebbe gradualmente rientrare”. In diverse zone, in attesa che torni la corrente elettrica, sono in funzione dei gruppi elettrogeni che garantiscono l’erogazione idrica e resteranno attivi fino al ripristino del servizio elettrico, ma la situazione, dicono all’Aca, e’ “estremamente precaria”.