Maltempo, Anci a Gabrielli: chiarezza sulle allerte

MeteoWeb

“I sindaci continuano a lamentarsi dei segnali contrastanti che arrivano sul versante degli allerta meteo”

saettaUna Conferenza unificata con il prefetto Franco Gabrielli, capo della Protezione civile, tutta dedicata agli allerta meteo per capire chi e’ deputato a lanciare gli avvisi e come procedere per farli funzionare al meglio. Lo ha chiesto l’Anci Sardegna durante la riunione di ieri al ministero degli Affari Generali mentre nell’Isola, proprio a causa del maltempo, tornava l’incubo alluvione. “E’ un problema sentito da tutti – spiega il direttore dell’associazione sarda dei comuni e sindaco di Mandas, Umberto Oppus – ieri si sono fatti alcuni esempi su allerta meteo lanciate ma poi rivelatesi inutili perche’ le criticita’ segnalate non si sono verificate, come a Siena. Abbiamo quindi ribadito e chiesto una Conferenza unificata con, la presenza di Gabrielli, da dedicare a questo problema in modo che la procedura venga attivata in sintonia e con la maggiore condivisione possibile”. Oppus ha anche pubblicato sul suo profilo Facebook la posizione dell’Anci. “I sindaci – si legge – continuano a lamentarsi dei segnali contrastanti che arrivano sul versante degli allerta meteo, emanati spesso per preoccupazione di eventuali indagini o avvisi di garanzia. I comuni hanno quindi la necessita’ di sapere con chiarezza a chi spetta emanare gli allarmi e chi se ne deve assumere la responsabilita'”. Di qui la richiesta per la Conferenza unificata sul tema.